lunedì 1 dicembre 2014

Giornata Mondiale per la lotta contro l'AIDS

Purtroppo di AIDS se ne parla sempre troppo poco, e troppo poco si fa, in termini di prevenzione, per combatterlo. Ancora oggi in Italia ci sono diverse migliaia di nuovi sieropositivi ogni anno, ma molti sembrano non preoccuparsene. E' vero che ci sono (nei paesi più evoluti, ovvero dove le cure sono disponibili) medicine in grado di bloccare o rallentare la malattia, tanto che  la sieropositività può essere considerata quasi una malattia cronica, io stesso conosco persone sieropositive che da oltre 10 anni si curano e vivono una vita abbastanza normale. Ma i farmaci assunti, anche se molto più leggeri di quelli di 10 anni fa, degli effetti collaterali li hanno sempre, e non proprio leggeri o piacevoli.

(foto scaricata da WEB)

Insomma, la malattia esiste, non è stata ancora sconfitta, ed è bene non abbassare la guardia, mai.

P.S.: la canzone non c'entra niente con il post, ma ce l'ho in testa da qualche giorno e quindi ...




4 commenti:

  1. condivido in pieno l'importanza di non abbassare mai la guardia.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fatto è che pensiamo troppo spesso che a noi certe cose non possono succedere :-(

      Elimina
  2. Hai ragione. Nonostante l'informazione, mi rendo conto che non stiamo veramente "attenti". Crediamo sempre di scamparcela, come quando attraversi col rosso. E invece è importante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, a volte si evita di ragionare e si rischia ... inutilmente

      Elimina