lunedì 13 ottobre 2014

Considerazioni

Più di una settimana di silenzio  dall'ultimo post, e non perchè cose da raccontare non ne abbia avuto. Quello che mi manca, attualmente,è il tempo.Poi forse è scemata un po' anche la voglia, così la priorità del blog è diminuita.

In effetti Old comincia a starmi un po' stretto, con tutti i suoli limiti. E così ne infrango uno, quello di parlare sempre e solo di me cercando di oscurare le persone che mi sono vicine (quelle che invece mi accompagnano in molte delle cose che racconto, o me le ispirano). Venerdì scorso è finito un bel percorso, e come spesso accade (per fortuna) nella vita, la fine di un percorso è un punto di arrivo,ma anche quello di partenza per un nuovo percorso. E non posso che essere felice per aver assistito a quel momento e di esserne stato, sia pur  in minima parte, artefice io stesso avendo dato una mano quando ce ne è stato bisogno.  (E se pensate che sia stato criptico ... bè, è vero, sempre Old rimango!)

22 commenti:

  1. Sarà l'influenza , ma mi sembra criptico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, non è che ti sembra criptico ... è proprio criptico :-)

      Elimina
  2. uff... ma non hai detto niente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. veramente per il carattere di Old ho detto anche troppo : sono stato spettatore di un bel momento, che non mi riguardava direttamente, ed è stato emozionante!

      Elimina
  3. Ogni fine è un nuovo inizio, quindi tutto nella norma: vai così!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero che una buona fine faciliti un buon inizio :-)

      Elimina
  4. Bravo Old, bello avere piacere che qualcos sia andato bene, anche se non ci riguarda direttamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bè ... anche abbastanza ovvio se la cosa riguarda una persona verso la quale hai dei legami forti. Perfino Old ha un cuore (ben nascosto, però !!!)

      Elimina
  5. Si infatti non ci si capisce niente. Abbottonatissimo e per fortuna che volevi parlare. I percorsi iniziano,e finiscono ogni giorno per tutti.. e allora? Non hai detto niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho detto che mi sono emozionato!

      Elimina
    2. Un'altra ovvieta', perdonami...

      Elimina
    3. no, io mi emoziono raramente :-)

      Elimina
  6. NOn mi pare di percepire sofferenza ed è questo che conta.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sofferenza? no, no, è stata una cosa positiva e, sia pur indirettamente, l'ho vissuta molto intensamente

      Elimina
  7. Mmmm....il solito Old. Dice e non dice. E che vorrá dire? Ma sai che c'è? Forse,ti seguo proprio per questo. I tuoi post liberano l'immaginazione. E nella loro cripticitá riescono a trasmettere qualcosa. A volte.
    ps: ehm...scritto bene come salamelecco? Io aspetto la pizza...

    RispondiElimina
  8. Finire e (ri)cominciare è nella norma. Dico solo che un blog si può "snaturare" e rinvigorirsi, oppure rimanere là, come una bicicletta abbandonata.
    Vedi un po' tu. ;)

    RispondiElimina