martedì 26 agosto 2014

Spreadsheets App

Per voi fortunati possessori di i-phone, mi corre l'obbligo segnalare questa ennesima, interessantissima "app" di cui, sono certo, non potrete più fare  a meno, anche se siete tra quelli a volte in difficoltà con l'invasione quotidiana della tecnologia. 

D'altronde, esistono app che agevolano incontri sessuali ed altre che hanno lo scopo di rivitalizzare rapporti di lunga durata un po' appannati, non possiamo quindi  meravigliarci che qualcuno abbia creato una app che (cito testualmente) "analizza le vostre prestazioni sessuali per fornire statistiche e serie storiche". Come fa? presto detto: la app, utilizzando il microfono e l'accelerometro di cui l'i-phone è dotato, calcola il livello della "prestazione" sulla base del volume e della velocità dei movimenti dei due partner, insieme alla durata.

Tra l'altro, pare che proprio utilizzando questa app siano state stilate delle classifiche, che vedono in testa gli Australiani con una media di 4 minuti e 2 secondi, seguiti dagli Stati Uniti con 3 minuti e 45 secondi. Solo noni gli Italiani con una media di 2  minuti e 50 secondi (spero almeno preliminari esclusi)

(esempi di screen shot scaricati da WEB)

Io però, se pure avessi  l'i-phone, e se mai mi dovesse ancora capitare di ... insomma di trovarmi in una situazione di quel tipo,  mi limiterei a spegnerlo e dedicarmi senza problemi alla mia ipotetica partner.

16 commenti:

  1. Risposte
    1. bè, mica si è poi obbligati a diffondere il risultato, no? Tra l'altro, 2 minuti e 50 secondi ... non credo ci sia molta da vantarsi

      Elimina
  2. Ok. Ma,esattamente,dove andrebbe posizionato l'iphone nel mentre?Sul dorso di uno dei due? (leggo "accelerometro"). E dovranno istigare le coppie ad ansimare sonoramente perché l'aggeggio capti e capisca a che punto si trovino?Mi sembra più utile l'app che misura la lunghezza di "tu sai cosa"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non avendo una i-phone non ho approfondito, forse è la velocità del respiro che viene misurata.

      P.S. se potessi censurerei la tua ultima frase ... che livello basso ...

      Elimina
  3. Censura? Eh..se proprio vuoi,censura. Io ritengo sia meno mortificante sapere certe misure piuttosto che la durata di un rapporto. 2minuti e 50 sec mah..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ancora a giocare con le dimensioni? mi viene in mente un proverbio di quando andavo ancora a scuola, che diceva più o meno così (e perdonatemi la caduta di stile): non lungo che sfondi, non grosso che turi ma duro che duri

      Elimina
    2. che caduta di stile... (mia nonna diceva in altro modo,ma alquanto esplicativo ugualmente)... Ps: mai giocato con le dimensioni,io. Non son mica un uomo...

      Elimina
    3. hai cominciato tu ... rileggi i tuoi commenti!

      Elimina
  4. senti ma indove bisogna metterselo l' i pod ?? per registrare le prestazioni cioè ?!

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Mi sono informato, va messo sul materasso perchè valuta i movimenti dello stesso. Certo, se si usano luoghi meno convenzionali (che so, un prato, la spiaggia all'alba, la lavatrice, il tavolo dell'ufficio ...) ... non funziona

      Elimina
  6. Sul materasso??? Valuta i movimenti? uhh sai poverini..quelli che hanno il materasso ortopedico ammortizzante e la rete a doghe che non si muove di un millimetro? Naaa....meglio sul dorso..di lui...(sarei curiosa di provarlo sulla lavatrice..o mentre sto "ammassando" la pasta all'uovo sulla spianatoia: credimi,gli ansimamenti, il dispendio di calorie e il movimento,sono molto molto simili!:-P)

    RispondiElimina