giovedì 14 agosto 2014

Immorale

Considero altamente immorale che la Federazione Italiana Gioco Calcio stipuli un contratto da 3,6 Milioni di euro netti (pari a più di 6 Milioni di euro lordi) annui ad una persona, per quanto in gamba, per allenare una  nazionale di media (o mediocre?) qualità.

In realtà considero immorali anche gli ingaggi milionari di molti giocatori, ma in quel caso le cifre sono a carico di società private e dei loro proprietari, mentre per la squadra nazionale alla fine pagano gli italiani, quindi anche io, che sia d'accordo o no. 

2 commenti:

  1. È quel che ho pensato, quando ho sentito la notizia al tg. Io inviterei i privati finanziatori ad abbassare gli investimenti nei giocatori, visti certi deplorevoli risultati. Meglio investire in lavoratori e aziende in crisi. Come dire meglio pagare per il panem visto che il circensem....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però ognuno con i suoi soldi può fare quello che vuole, li può anche buttare dalla finestra. Ricordo che Moratti (ex presidente e proprietario dell'Inter) in un aventina di anni ha speso più di un miliardo di euro per avere il suo giocattolo calcistico, circa 60 milioni di euro l'anno bruciati per il proprio piacere. Quanto questo sia etico ... bè ...

      Elimina