giovedì 29 maggio 2014

Girovagando

A volte mi capita (raramente, in verità) di ritrovarmi alle 10 di sera, dopo aver fatto tutto quel che c'era da fare, con un paio d'ore tutte per me. In questi casi non mi viene mai in mente di accendere la televisione, ma mi metto comodo e leggo un libro, casomai in compagnia di un buon bicchiere di birra, oppure mi siedo davanti allo schermo del PC.

Ieri sera, appunto, mi sono seduto alla mia scrivania, ho acceso il computer, consultato la posta, dato uno sguardo a Fb, e nel frattempo sono andato su youtube per ascoltare un po' di musica. Questa di youtube e la sua musica è una faccenda molto pericolosa, perchè le canzoni sono come gli elementi di una collana infinita, un brano ne richiama un altro, e così via. Finisce che si parte dal Volta la CArta di De Andrè live al Teatro Brancaccio e si arriva a Enzo Jannacci che, accompagnato alla chitarra da Giorgio Gaber, canta L'armando, passando per una versione de La Canzone di Marinella interpretata da Joan Baez.

Tra le tante chicche, questa struggente interpretazione di Mia Martini che duetta con Roberto Murolo in Cu'mme, ch emi piace condividere con chi passa di qua.


14 commenti:

  1. La conoscevo, bellissima... anche a me piace saltellare da una canzone all'altra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. figurati a me :-), il problema è che saltellando di canzone in canzone ho fatto mezzanotte passata senza quasi rendermene conto, e questa mattina la sveglia è stata più traumatica del solito

      Elimina
  2. La conoscevo anche io, anzi credo che sia una perla tra i duetti della canzone italiana :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma tu non sei troppo giovane per conoscerla? :-)

      Elimina
  3. La canzone di Marinella cantata dalla Baez devo andare assolutamente a cercarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si trova, fu una idea di Gianni Minà, e non è male!

      Elimina
  4. Non m'attira. Un duetto Martini - Wakeman invece?

    RispondiElimina
  5. meravigliosa Mia.
    Yes mi piace ^_^

    RispondiElimina
  6. solo che ancora non ho capito come rimanere su youtube mentre consulto altri siti. sull'ipad. anzi non so neppure se si può fare. perchè l'ipad a letto è così comodo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. veramente a letto piuttosto che l'ipad mi porto altro :-) :-) :-)

      Elimina