giovedì 6 marzo 2014

Credibilità

Mi è francamente difficile capire come mai una persona che poche settimane fa è stata considerata dal suo partito inadatta a candidarsi alla presidenza di una regione italiana, sia poi stata considerata adeguata a ricoprire il ruolo di sottosegretario del Governo Italiano.

Mi chiedo che credibilità possa avere un simile governo ed il partito  che, ancora una volta, ha comportamenti schizofrenici.

Diceva Andreotti che a pensar male si fa peccato ma in genere ci si azzecca, ed allora è facile pensare che per convincere una certa persona a farsi da parte nelle elezioni regionali senza clamore le sia stata promessa una ricompensa, ed ogni promessa per quel partito è un debito (tranne ovviamente quelle verso gli elettori). 

Insomma, a me più che il nuovo che avanza sembra di continuare  a vedere il vecchio che resta!

12 commenti:

  1. E mi sembra che, anche colui che ha preso il posto dell' attuale sottosegretario ed è ,nel frattempo, stato eletto presidente regionale, stia toccando con mano le difficoltà dei vari debiti e crediti che il suo partito gestisce, visto che ancora non riesce a designare gli assessori della sua giunta. Cordiali saluti Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppi equilibri che con il buon governo non c'entrano niente :-(

      Elimina
  2. Moz il qualunquista azzecca comunque il giudizio... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gli piace vincere facile, a Moz ... :-)

      Elimina
  3. Risposte
    1. già --- forse a casa non hanno i dizionari ...

      Elimina
  4. Ma perchè, pensavate che Renzi fosse credibile?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io no .... ma sembrava fossi in minoranza :-(

      Elimina