giovedì 16 gennaio 2014

Speranze ed aspettative

Nella vita io cerco sempre di avere più speranze che aspettative (e anche di speranze ne ho in genere poche), così è veramente raro che le mie (poche) aspettative vengano deluse, e a volte capita perfino che le mie speranze si concretizzino! 

11 commenti:

  1. Dicono che la sepranza è l'ultima a morire ... ma anche che chi di speranza vive di speranza muore.
    Non riesco a immaginare una vita senza speranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con speranze ma con minime aspettative

      Elimina
  2. Non so liberarmi delle aspettative. Quelle ragionevolmente fondate,ovvio. Quelle irrealistiche fanno male alla salute (ne so qualcosa).
    E spero,sì. Ma non al punto da "vivere di speranza",come ha detto Stefy e come diceva sempre mia nonna. Alle volte distinguere tra aspettativa e speranza è assai difficile. C'è una differenza impercettibile,sottile,infida.
    Alle volte le speranze si concrettizzano..vero..e le aspettative,invece, subiscano un brusco ma piacevole scossone.
    L'inaspettatamente bello è doppiamente bello. E' meraviglioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la differenza può essere sottile, ma c'è, si può disattendere una aspetattiva, non una speranza

      Elimina
    2. Mmmm..l'aspettativa è la.previsione ragionevolmente realistica circa la condotta degli altri individui date certe premesse. La speranza è uno stato d'animo come di chi è fiducioso. Più facile deludere una speranza che una aspettativa. Da una insegnante ci aspettiamo determinati comportamenti,non spero che quegli stessi siano suoi. Me.lo aspetto,ragionevolmente.

      Elimina
    3. vero, è più facile che venga delusa una speranza che disattesa una aspettativa, di contro la delusione per una aspettativa mancata può essere molto più profonda.

      Io posso comprare un biglietto della lotteria e sperare di vincere 5.000.000 di euro, ma se non vinco ... bè, pazienza. Posso confidarmi con un amico, ma se questo tradisce la mia fiducia ... :-(

      Elimina
    4. non mi è ben chiara la differenza, tra aspettativa e speranza. però istintivamente sento che la speranza è qualcosa che esisterà sempre, come ideale proprio, che forse si concretizzerà o forse no, ma che in ogni caso continuerà ad esistere...mentre le aspettative hanno una specie di "scadenza"...e se non si realizzano ad un certo punto, è il caso di abbandonarle per sempre..

      Elimina
    5. ecco come dice ele, aspettarsi ragionevolmente è una cosa, e non solo sperare. però se anche le aspettative sono deluse, in altri casi che non quello che hai citato tu, è lecito sperare sempre... come se la speranza volesse e dovesse ignorare la realtà. come nella poesia di Emily Dickinson...

      Elimina
    6. In fondo la speranza "può" anche ignorare la realtà, perchè è qualcosa che viene da dentro, la aspettativa è qualcosa che viene da fuori e che discende direttamente dalla nostra osservazione (casomai falsata) della realtà

      Elimina