mercoledì 18 dicembre 2013

Prapatapumpapumpapà

Moni Ovadia è un artista poliedrico, raffinato e vigoroso, protagonista di iniziative sempre interessanti. Ed interessante è stato questo spettacolo in cui si racconta la storia (e la parabola) di Matteo Salvatore, compositore e cantante pugliese che ebbe un certo successo a cavallo tra gli anni '50 e '60 per poi cadere nel dimenticatoio con l'esplosione del beat e del pop.

Usando appunto le canzoni di Salvatore come filo conduttore, Ovadia racconta un dopoguerra di fame e di stenti (una sorella di Salvatore morì giovanissima per denutrizione), di violenza e soprusi, ma anche di giochi semplici e autentici.

Ad affiancarlo sul palcoscenico, anzi quasi a fargli ombra con la sua presenza scenica, una violinista e cantante eccezionale, Her (al secolo Erma Pia Castriota) con una voce, una grinta ed una sensibilità che da sola vale il biglietto.

Proprio un bello spettacolo.


12 commenti:

  1. Grazie del consiglio, non ho mai visto moni ovadia dal vivo ma sono certa che mi piacerà!! ti farò sapere :-)

    RispondiElimina
  2. Sempre al Teatro Vittoria?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moz ma le leggi le locandine? ahah...

      Elimina
    2. bisogna perdonarlo, i giovani sono sempre così distratti ...

      Elimina
  3. Risposte
    1. Allegria? non so ... ma tanta emozione si!

      Elimina
  4. Io lo perderò stavolta, ma l'ho visto in passato ed è sempre grande affabulatore... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io dal vivo non lo avevo mai visto, e mi è piaciuto molto. E poi Her è stata una scoperta (che poi, a dirla tutta, osservandola avevo avuto una sensazione, che poi ha trovato la sua conferma: Her, ovvero Erma Pia Castriota, artista pugliese, nasce come Ermanno, e questo spiega la complessità delle sensazioni legate alla sua performance)

      Elimina
  5. me sta un po' antipatico, devo ammettere...l'ho visto/sentito solo in tv, mi annoiava...no, non seguirò il tuo consiglio, stavolta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mica sei obbligata :-) ... a me è piaciuto

      Elimina