venerdì 20 dicembre 2013

Pensate se in Italia

... il rappresentante (o la rappresentante) del Presidente della Repubblica (ma anche del Presidente del Consiglio) alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi Invernali di Sichi (Russia) fosse un ex-atleta dichiaratamente gay, che messaggio forte contro l'omofobia e le leggi omofobiche approvate da Putin si darebbe. 

Come fanno gli Stati Uniti, che saranno rappresentati dalla campionessa di tennis (e lesbica dichiarata) Billie Jean King (ed alla cerimonia di chiusura a rappresentare gli Stati Uniti sarà Caitlin Cahow, giocatrice di hockey su ghiaccio e olimpionica, anche lei lesbica). Ma, ora che ci penso, in Italia non esistono atleti, o ex atleti, gay (o almeno ... dichiaratamente gay).

Diamine, abbiamo perso una occasione!

18 commenti:

  1. non credo che oggi ci sia problema a fare dichiarazioni gay o lesbiche - che siano veramente normali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evidentemente non conosci il mondo dello sport! Pur prendendo con le molle le statistiche che asseriscono che gli omosessuali costituiscono tra il 5 e d il 10% della popolazione di una nazione, il fatto che il numero dei gay dichiarati nel mondo sportivo italiano sia "0" è la prova provata che nel mondo dello sport è considerato opportuno non fare coming out

      Elimina
    2. effettivamente non frequento e quindi non immaginavo di conseguenza...

      Elimina
    3. non che le statistiche siano molto diverse all'estero, sia chiaro

      Elimina
    4. Finalmente qualcuno che non confonde coming out e outing. Cosa molto rara e che ma molto inc...re i gay, giustamente.

      Elimina
    5. la battaglia per l'uso corretto di "coming out" ed "outing" è una battagli apersa, ma almeno su questo blog la si combatte ancora :-)

      Elimina
  2. In Italia specie il mondo del calcio non lo puoi toccare!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eppure ce ne sono stati e ce ne sono, però non si deve dire :-)

      Elimina
  3. Sarebbe una cosa bellissima...concordo cone te, quello 0% è quanto di più falso ci sia al mondo :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. falso ma indicativo della mentalità italiana e dello sport (intendiamoci, non è che all'estero in ambito sportivo le cose siano doversissime, però qualceh timido segnale almeno c'è)

      Elimina
  4. Sarebbe molto interessante... però in effetti da noi gli atleti si nascondono un po' troppo.

    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  5. Noi c'abbiamo un Presidente del Consiglio ex-di sinistra che ha fatto outing e va a cena con Alfano... non fa tendenza?!? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. coming out al limite, coming out ...

      Elimina
  6. Ora che ci penso in Italia non ci sono gay. Così il problema è risolto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici che non ci sono?:-) ... in effetti ai tempi del fascismo era così, ed era per questo che ufficialmente l'omosessualità non era un reato

      Elimina