mercoledì 11 settembre 2013

11 Settembre

Da quel giorno il mondo è cambiato, e non sarà più lo stesso, ricordo esattamente quella mattina in cui, giunta la notizia mentre si era al lavoro, ci siamo affollati davanti ad un piccolo televisore con antenna volante a vedere e rivedere quelle scene ed a chiederci cosa stava accadendo.

Dieci anni dopo, ricordo Paul Simon con la sua splendida e struggente interpretazione de "The Sound of Silence"

7 commenti:

  1. Sicuramente un evento potente e persino scenografico, che ha segnato un giro di boa. Forse l'ingresso in una fase turbolenta, chissà.

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Quel giorno ero a casa,dai miei,qualche giorno di "ferie" , Swiff mi manda un sms e da quel momento accendo la tv e non smetto di vedere quelle scene..
    Da quel giorno ricordo che a Roma vivevamo con l'ansia di un attacco,frequentavo l'università a tre passi dal Vaticano e dovevo prendere la metro. Un giorno in autobus salì un tipo strano,medio-orientale,barba lunga,una valigetta 24ore in mano e la frenesia di controllare l'orologio..In altri tempi avremmo detto si trattasse di una persona che si preoccupava di far tardi,dopo l'11 settembre le facce di noi altri in quell'autobus era tutta protesa a chiedersi "ci farà saltare in aria?". Arrivati alla metro nessuno di quanti eran sull'autobus scese in stazione. Rimanemmo fermi davanti all'entrata,guardando il tizio che controllando ancora l'orologio,scendeva dalla scala mobile. Attendemmo 20min circa prima di avviarci. L'11settembre ci ha trasmesso la paura,quella che fin ad allora ignoravamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh no..non ce l'ho. Giro in metro e in tutti i posti sensibili a rischio attentato,come se niente fosse. Son passati 12 anni. La paura è durata pochissimo.

      Elimina
  3. ma io ricordo sempre quell'altro 11 settembre. quello alla Casa Rosada...giusto un pò più a sud. che ci segnò anche noi qui, così lontani, per non dire di tutta una generazione o due o tre laggiù. strana coincidenza la stessa data...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ammetto in quegli anni ero poco interessato alle vicende del mondo, però in effetti come coincidenza è notevole

      Elimina