sabato 10 agosto 2013

Mail

Come molti, ormai, uno dei principali mezzi di comunicazione che utilizzo giornalmente è la posta elettronica. E devo dire che amo molto più le mail che, per esempio, gli sms (sono cose da ggiovani) o peggio ancora Facebook, in cui sono presente ma cui accedo sporadicamente.

Accedere al mio account di posta elettronica e vedere una (ed a volte anche più di una) mail proveniente da un mittente noto, ed amico, mi dà un certo piacere. Poi ci sono le volte che di mail ne trovo tante, e rispondere a tutte mi sembra pesante. Ma credo che se qualcuno fa uno sforzo per mettersi al PC e scrivere delle parole (cosa molto più impegnativa dello scrivere un sms, per esempio), allora è giusto fare almeno lo stesso sforzo per rispondere.

Insomma, io continuo a preferire la posta (sia pure in versione modernizzata) agli altri mezzi di comunicazione attuali. E voi?


14 commenti:

  1. Anche io amo molto le mail!!
    Mi piacciono tanto, sono corpose!^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me piacciono se, corpose o no, esprimono qualcosa e non sono "vuote"

      Elimina
  2. Io son il tipo che ancora manda cartoline,quelle con il francobollo leccato e appiccicato sopra. Uso tutti i mezzi di comunicazione di cui oggi possiam disporre ma preferisco,quando possibile, incontrare vis à vis..amici,parenti ecc.. Facebook l'ho odiato,col tempo,perchè molti di quelli che mi avevano invitato a usarlo,pur avendo il telefono o pur vivendo praticamente sotto casa, si facevano vivi solo lì.Anche per chieder lo zucchero. Una cosa che detesto. Lo ammetto per gli "amici" lontani,quelli che per forza di cose vedo di rado. Ma anche lì,se ho il telefono,lo uso: la parola sentita è sempre meglio. Facebook lo uso,per svago e per condivider qualcosa ma entro certi limiti. Le mail ne scrivo e anche piuttosto lunghe (povera la persona che legge) e ne ricevo abbastanza. Ai tempi in cui s'usava ancora carta e penna,avrò mandato minimo centinaia di lettere ogni anno.
    Fa sempre piacere ricevere una e-mail, specie se "vera", se sentita, se voluta. E non tanto per.
    Come fa piacere un sms inaspettato o una telefonata lunghissima inaspettata.
    Ho finito di leggere,cade a fagiolo, un "romanzo" di Glattauer, "Le ho mai parlato del vento del Nord" (il titolo originale,sinceramente è molto meglio)..non male,anche se non da premio Pulitzer. Una storia "d'amore" - il virgolettato è d'obbligo - basata..su uno scambio di mail.
    E dire che ho tanto amato le lettere di Kafka a Milena..che tu sia per me il coltello..84 Charing Cross road..epistolari veri..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se devo immaginare la lunghezza delle tue mail dalla lunghezza dei tuoi commenti :-) ... si, poveretto (o poveretta) chi le legge!

      Non sottovaluto i vecchi mezzi cartacei, anche se andranno sempre più in disuso, soprattutto per una questione di velocità e di affidabilità (a me tempo fa è arrivata una lettera, di carta, dopo 3 anni ... ).

      Ch epoi ogni mezzo sia buono per restare in contatto con persone lontane è indubbio, ma la lettera, più completa di un sms e più meditata di una telefonata, a me piace molto

      Elimina
    2. Sì,la velocità o dovrei dire lentezza delle poste italiane (la prioritaria arriva prima della raccomandata in genere) dissuade dal ricorrere ai vecchi metodi di corrispondenza.Eppure salvo qualche imprevisto, le mie cartoline son arrivate nel giro di brevissimo tempo:-) Lettere non ne scrivo quasi più,se non a Natale o Pasqua (più a Natale ammetto), a persone lontane. Perchè è vero che telefonare è più comodo,ma una lettera,fa sempre piacere. E poi,non disturba all'ora di pranzo del 25 :-)
      Per come son fatta a me va benissimo qualsiasi mezzo,perchè quel che conta è il pensiero di mantener il contatto,di sapere come si sta,che si sta facendo o semplicemente mandare un abbraccio che so..Detesto,invece,la consuetudine di mandare sms cumulativi alle feste o un sms telegrafico del tipo "auguri" il giorno del tuo compleanno. Sapendo di non essere dall'altra parte del mondo e una telefonata sarebbe stata più carina. Mi dico che già l'sms telegrafico può esser più di quanto mi aspetti,ma alle volte,spesso,mi suona come un des al mio do. E preferisco chi prende e basta,a questo punto.
      Sì,scrivo mail lunghe,ma solo a chi so che non si stanca di leggerle e con cui mi piace intessere discorsi vari e prolungati nel tempo. Ma so scrivere anche mail post it:-) Se vuoi ti mando una mia mail tipo così ti rendi conto ! !!! ehehehehehehehe

      Elimina
    3. no grazie ... mi accontento dfei tuoi commenti :-)

      Elimina
  3. Mail? Perché no? In fondo sono 5 anni che ho un'amica di mail, mai conosciuta, se non per foto e qualche telefonata. Praticamente conosciamo i dettagli l'una dell' altra, anche i più. Piccanti...senza esserci mai viste! Spero di poterla abbracciare, un giorno! :) .....però, preferisco i messaggi, messaggio molto e whazzappo molto, anche :) e' tutto piùimmediato, conciso...e poi, li' il sexting e' più divertente :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma dai ... ancora con il sexting :-) ... ma non è meglio un semplice abbraccio reale?

      Elimina
    2. Disse colui che era "invidioso" :D

      Elimina
    3. ho detto "meglio" ... poi se non c'è alternativa anceh il sexting, tra un "abbraccio" e l'altro, ci sta!

      Elimina
  4. La mail è comoda, ma può essere un modo per sfuggire un contatto diretto, ci si ricorre in tanta situazioni in cui si potrebbe usare il telefono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io credo che mail, telefono ed sms non debbano essere alternativi ma complementari, vanno usatiin base alle esigenze ed alle circostanze

      Elimina
  5. benvenuta la tecnologia per carità, ma anch'io come Ele amo ancora scrivere e ricevere cartoline o biglietti.. e le lettere a mano immagino diventeranno pezzi da museo (però non sono sicura che tutto questo correre sia davvero un vantaggio), ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lettere a mano ormai se ne scrivo pochissime, ed anceh cartoline. Questo le rende probabilmente ancora più gradite se le si riceve. E' vero, anche l'attesa ha un suo valore, ma quella c'è comunque, tra quando si invia una mail e quando si riceve (se si riceve) la risposta, no?

      :-)

      Elimina