venerdì 19 luglio 2013

La ragion di Stato

E così la ragion di stato ha vinto sulla dignità. Con alcuni arrampicamenti sugli specchi da parte di esponenti del PD e del PDL  che considererei assolutamente comici se non stessimo parlando dell destino di una donna e della sua figlia di 6 anni. Non che credessi che le cose sarebbero andate diversamente, sia chiaro. Ed i senatori PD credono di essersi pulita la coscienza dichiarando di votare contro la sfiducia per non far cadere il governo pur avendo molti dubbi sull'intera vicenda. Questa si che è coerenza!  

12 commenti:

  1. Risposte
    1. è una spiegazione, ma non una giustificazione!

      Elimina
  2. Sembrava di aver toccato il fondo votando Ruby nipote di Mubarak, ma evidentemente il fondo non ha fine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) quando eoni fa un amico mi portò dagli stati uniti il primo libro di Murphy (in inglese) ricordo che tra le tanti pseudo leggi ce ne era una che asseriva, più o meno, così:

      "Solo quando si è raggiunto il fondo si può risalire, ma chi ha detto che esiste un fondo?"

      :-( ... i fatti di oggi con la richiesta di moratoria sui temi etici e di riequilibrio del peso del PDL nel governo ne sono una conferma

      Elimina
  3. Come ho già detto, io questo PD non lo voto più. E poi dicevano di Renzi, che sarebbe stato votato da quelli del PDL. Adesso Berluscono ogni giorno elogia Letta e il partito è sempre più lontano da quello che vuole la base.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a tal eproposito mi piacerebbe sapere il parere della persona con cui avevo avuto un vivace (ma spero corretto) scambio di vedute sul tuo blog. L'attuale governo è formalmente presieduto dal PD che però viene tenuto (come suol dirsi) stretto per gli "attributi" dal PDL che aumenta la presa non appena gli serve, e così sono mesi che stiamo discutendo della cancellazione dell'IMU sulla prima casa (senza discutere, invece, della riorganizzazione del catasto per evitare che un attico al centro di roma paghi come una abitazione popolare a Pomezia, e dimenticando che l'IMU l'ha creata il PDL), dell'aumento dell'IVA (che era stato deciso dal affrontare il problema di modifiche strutturali, senza un piano di azione organico. Per non parlare della abolizione del Porcellum che tutti vogliono, ma ... dopo

      Elimina
  4. una ragion di Stato che vede il Governo fare una figura di Bip ma che sopratutto non ha lungimiranza. Berluscini lo tiene per le Bip si va a rotoli e nelle migliori delle ipotesi si avra una vittaria di Pirro.

    sheramaitantiBipcomeora

    RispondiElimina
  5. Ma loro han votato per la "fiducia" per non far cadere il governo! Perchè sennò?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hanno votato la fiducia per non far cadere un ministro che ha detto una serie di menzogne, l'ennesimo prezzo per non far cadere un governo che non sta combinando niente e che non riesce nenanche a modificare la legge elettorale (perchè in fondo questa sta bene a tutti quelli che hanno potere)

      Elimina
    2. No,hanno votato la fiducia per non cadere loro,col ministro. Mica vogliono riandare alle urne...e lasciare sedia e sediola e bottino..ti pare? Modificare la legge elettorale?Se la si modificasse io sarei contentissima..falsificherei perfino i documenti per votare due volte chi dico io! M5S ovviamente...

      Elimina
    3. Io so per certo chi non voterei ... ma sul chi voterei francamente... mah ... :-(

      Elimina