giovedì 13 giugno 2013

La vita è ... birra

Questa affermazione pronunciata da Gabriele Bonci sul palco dell'ottavo Birra del Borgo Day è stata secondo me la perfetta sintesi della giornata.

Un giornata dedicata alla birra artigianale (niente a che vedere con le birre pastorizzate industriali, sarebbe come paragonare del buon vino di qualità con quello venduto in brick), una piccola Woodstock organizzata dal Birrificio del Borgo di Borgorose. Una giornata di festa in cui  alla gamma completa dell'offerta del birrifico (oltre 20 tipologie diverse, inclusa una incredibile birra "etrusca" fermentata in orci di terracotta) è stata affiancata una varietà di altre birre di qualità (cito a memoria: Opperbacco, Baladin, Troll e tante altre).

Ma non si vive di sola birra, quindi anche galletti (cotti ovviamente nella birra), arrosticini (eravamo si nel lazio, ma al confine con l'Abruzzo), pizza, pasta e gli insuperabili fritti del Bonci (che ha letteralmente fritto di tutto!)

E poi musica, con i divertenti Pink Puffers e la tromba di  Roy Paci accompagnata dai Voodoo Sound Club.

Una  bella giornata per la quale ringraziare Leonardo Di Vincenzo (colui che ha creato il Birrificio del Borgo) ed i suoi collaboratori.


P.S. Per l'occasione la birra è stata venduta a prezzi veramente popolari, praticamente la metà di quello che si paga a Roma. Che secondo me sarebbe il prezzo giusto (anche se i birrai non sono, ovviamente, d'accordo)

26 commenti:

  1. Conosco Birra del Borgo molto bene... e Opperbacco di persona!
    Se ti piacciono le birre artigianali puoi venire a trovarmi il 21 e 22 giugno, in Abruzzo, per Isolstizio! www.isolstizio.it :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scoperto le artigianali da diversi anni, anche grazie a due pietre miliari romane (machecesiete e bri&fud), e prezzi a parte (come ho fatto a suo tempo notare, provocando una violenta :-) reazione, a Teo Musso) ritengo che in italia, non avendo una grossa tradizione (che può essere un freno alla sperimentazione), si sia cresciuti in maniera più libera ed intrigante.

      Purtroppo muoversi è sempre complicato, per eventi di questo tipo ancor di più perchè poi bisogna mettersi in macchina e tornare a Roma. Grazie comunque dell'informazione, non conoscevo l'iniziativa.

      Spero di consolarmi con Birroforum a fine mese :-)

      Elimina
    2. In Abruzzo c'è una sottocultura della birra artigianale niente male, devo essere sincero. Oltre la nostra (Isolstizio) e un paio di altre feste davvero grandi che propongono questi prodotti, ne stanno poco a poco fiorendo altre, anche magari semplici serate.

      Dal 2011 con la nostra associazione facciamo qualche degustazione all'anno.

      Inoltre a Teramo ci sono almeno due birrerie con un parco medio-grande.
      La cosa mi fa piacerissimo, perché da sempre amo la birra artigianale e sono d'accordo con te che siamo cresciuti in maniera più libera e intrigante per la sperimentazione.

      Comunque, birre italiane a parte, le mie preferite sono la Kwak e la Taddy Porter di Sam Smith's :)
      Anche la McChouffe non è male!^^

      Moz-

      Elimina
    3. allora in bocca la lupo per l'evento.

      Birre molto diverse, vedo ... due belghe ed una inglese. Io preferisco le belghe, ma non le lambic

      Elimina
    4. crepi il lupo, che qua il tempo pare instabile!!! Oo

      Sì, le mie preferite son quelle, anche se vado proprio pazzo per la Sam Smith's in generale (ma la Taddy Porter... si beve che è una meraviglia, scende come acqua!)
      La Kwak la trovo sempre un po'... forte.

      Di lambic ne ho bevuta forse qualcuna durante le degustazioni...

      Moz-

      Elimina
  2. Toh! Che coincidenza! E' da ieri che ho voglia di birra! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero vivamente che quando tu parli di birra non ti riferisca a quelle cose industriali che hanno lo stesso nome. Ti consiglio quelle della Almond 22, per esempio una Farrotta o una Blanche de Valerie, la fanno a due passi da lì

      Elimina
  3. che invidiaaa!!!... in senso buono ... si intende...
    Io adoro la birra ma non posso berla.
    E le poche birre artigianali italiane che ho assaggiato sono fantastiche... altro che quelle industriali.

    Bella gita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io conosco solo l'invidia positiva :-)

      Ma come mai non puoi bere la birra?

      Elimina
    2. devo essere intollerante... comincio a grondare acqua dalla testa a litri dopo due secondi... grrr

      Elimina
    3. mmm la birra è fatta di acqua (e non sei intollerante all'acqua), orzo (sei celiaca?) e luppolo ... oltre ai lieviti (ch eperò sono, per esempio, anche nel vino).

      Strano ... peccato :-( ... volevo giusto offrirti una birra :-)

      Elimina
    4. infatti penso di essere intollerante ai lieviti... il vino mi fa lo stesso effetto!!!

      Elimina
    5. Ma nel vino ci son anche i lieviti?Non lo sapevo. Sapevo solo dei solfiti..Non è che,leggere,sei intollerante agli aromi e spezie varie?Comunque esistono birre senza lieviti e non analcoliche e le birre bio non hanno aromi particolari. Se tolleri il luppolo e il malto d'orzo e gli ingredienti base direi che hai un buon ventaglio di scelta.:-)

      Elimina
    6. dovrei andare da Eataly e farmi consigliare... vediamo.

      Elimina
    7. prova, lì hanno una selezione notevole ... se fossero i lieviti, allora la birra industriale non dovrebbe avere effetti, perchè è sterilizzata

      Elimina
    8. @Ele: come credi che avvenga la fermentazione del vino, con la conseguente trasformazione del mosto in uva? sono i lieviti!

      Elimina
  4. Uhh devo informarmi sui compaesani di Isolstizio:-) Bella occasione:-)a me piacciono le birre corpose,amo le stout ma anche le rosse o le ambrate..le bianche o weiz o weiss non molto anzi direi quasi nulla..
    @leggerevolare: mai provato quelle a basso contenuto alcolico?Ce ne son anche bio che son molto ben tollerate e alcune fan meno effetto ipersudorazione:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci vai giù pesante vedo ... :-)

      Elimina
    2. potrei provare... ma solo a casa ... of course!!
      ... così poi corro sotto la doccia!!... he he

      Elimina
    3. potrebbe essere un piacevole effetto collaterale

      Elimina
  5. leggere: prova!:-)altrimenti..è estate..chissenefrega della fontana!;-)
    old:amo i sapori forti..i vini barricati le birre corpose..ma i sapori semplici e i vini freschi bianchi o rosati non stancano mai..e in estate una pils non si rifiuta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vuoi dire che ora oltre che il gelato mi tocca anche offriti una pils? Non ti starai allargando troppo? :-)

      Elimina
    2. Facciamo così,tu trova un gelato alla Pils e te lo offro io..oltre al mio sorriso (ma quanto son generosa..ahhhhhh)...:-P

      Elimina
    3. quella domenica ho anceh mangiato un gelato alla birra, originale. Va bene, l'anno prossimo se vieni a borgorose te lo offro!

      Elimina