mercoledì 5 giugno 2013

Incontro

Arrivo per una volta in orario, scendo con circospezione le scale ed entro. Fa caldo, l'ambiente è in penombra, lentamente mi libero dei vestiti e mi metto comodo. Ecco, sono pronto, stranamente ho la mente libera, siamo vicini, io e lei, ci sorridiamo scambiandoci uno sguardo di complicità, poi cominciamo.

Il caldo rende tutto più faticoso, man mano che proseguiamo, il respiro si fa un pò affannoso, piccole gocce di sudore imperlano le nostre fronti e scivolano lungo i nostri corpi, ma non ostacolano la nostra foga. Ci diamo giù forte, con tutto l'impegno possibile, per più di mezz'ora, poi soddisfatti ed appagati, ci fermiamo e restiamo lì, con il cuore che batte ancora a mille.

Ma che fatica fare il tapis roulant in estate.

38 commenti:

  1. ma te guarda come siam ridotti...al tapis !! ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel disperato tentativo, destinato a fallire, di superare la prova costume ... ascellare :-)

      Elimina
    2. problema che non mi pongo - io al mare non ci vado

      Elimina
    3. prova costume??Old..pè Carnevale c'è tempo...

      Elimina
    4. @leggerevolare: e perchè?

      Elimina
    5. @Ele: non meriti una risposta! :-)

      Elimina
    6. rispetto la tua opinione ma, francamente, mi dispiace per te :-)

      Elimina
    7. @Old: ma se non merito risposta,perchè m'hai risposto? prrrrrrrr!

      Elimina
    8. io amo il mare solo in inverno... in estate amo la montagna

      Elimina
    9. io amo la natura in tutte le sue espressioni, quindi sia mare che montagna, sia in estate che in inverno.

      Possibilmente senza troppa gente intorno (uno dei motivi per cui al mare, in estate, sto più volentieri in acqua o .. sott'acqua!)

      Elimina
    10. @Ele: ti ho risposto per dirtelo ... doppio prrrrr :-)

      Elimina
  2. ma vai... chissà che ho pensato!!!... è old!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siete tutti malpensanti :-)

      Elimina
    2. tutti non mi sembra... io di sicuro!!! :)

      Elimina
    3. evidentemente questo blog ha i lettori che si merita :-)

      Elimina
  3. ahhhh...ed io che pensavo a un raccontino dei tuoi..

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. :( vero! Siamo al 5 di giugno ed indosso la camicia sopra la maglia a maniche corte :(

      Elimina
    2. ..io la maglia a maniche corte sopra la camicia :-P ehehehehehe

      Elimina
    3. freddolose!!! ariva ... arriva ...

      Elimina
  5. teoricamente si è ancora in primavera ;-)
    cmq bella l'appagazione tutta, derivata da sforzo fisico di coppia, ma non necessariamente sul tapis roulant :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh ... magari ... magari si potesse avere anche un altro tipo di appagazione di coppia ... bei tempi quando accadeva :-)

      Elimina
  6. caro a giudicare da quello che ti cucini ogni giorno, e che, presumibilmente te magni....hai incominciato troppo tardi il tentativo !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma io sto pensando alla prova costume ... del 2014! :-)

      Elimina
  7. Al "ci diamo giu' forte " ho immaginato una prestazione degna del mio conterraneo! :P che delusione!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come che delusione ... ho fatto 3,5 km in 25 minuti, mica male ... :-)

      Elimina
  8. ma quella poltiglia nella foto che roba è?!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. trattasi di spezzatino di maiale con le mele (le mele sono anche intere, a fettine, per decorazione. Quella "poltiglia" come la chiami tu (cosa mi tocca leggere ... :-(!!! :-) ) è una crema di mele e cipolla aromatizzata con salvia, rosmarino, alloro (tutta roba del mio orto) e chiodi di garofano

      Elimina
    2. hi hi... daiiii... lo sai che non mi piace cucinare!!!! he he

      Elimina
    3. spero che almeno ti piaccia mangiare :-)

      Elimina
    4. ... a chi lo dici ... :-( ... toppe volte spero (inutilmente) che la bilancia sia rotta!

      Elimina