giovedì 9 maggio 2013

Must the show go on?

A Genova ... mentre la gente piange, e ancora si cercano i corpi di persone disperse nella tragedia del porto, a poche centinaia di metri si gioca una partita di calcio e si esulta per un goal.

Ma siamo proprio sicuri che questa "legge dello spettacolo" sia giusta? A volte mi soprendo di tanta indifferenza! Ma forse dovrei smetterla di sorprendermi!

14 commenti:

  1. Si, credo proprio che dovresti smetterla :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, preferisco continuare a sperare nella possibilità di un mondo migliore, non tanto per me, quanto per i miei figli!

      Elimina
    2. Ottimista come il mio dentista figo! :)

      Elimina
  2. no, io non voglio smettere !!!

    ah oggi hai fatto le orecchiette con le cime di rapa ??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sono orecchiette con le cime di rapa ... e non le ho fatte oggi ... :-)

      Elimina
    2. sò i ...maltagliati coi piselli??

      Elimina
    3. credo ci siano delle zucchine, in effetti

      Elimina
  3. Mi era sfiorata l'idea di domandarti, dopo la tragedia, come si vivesse questa cosa in città... ehhhhmmmm... meglio di no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me? ma io vivo a Roma, non a Genova. Però credo che si viva molto male

      Elimina
  4. purtroppo sì..lo show deve andare avanti. E lo show è anche dentro un dramma che per la sua spettacolarizzazione (una nave che distrugge una torre) risalta tra tanti altri drammi che si consumano ogni giorno. Ogni vittima merita rispetto, ma se dovessimo fermarci per ogni vittima si fermerebbe il mondo. (oggi so cinico perdonami)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fermare una partita di calcio non vuol dire fermare il mondo!

      Elimina
  5. Io non sono come quelli che giustificano le cose con il fatto che si deve andare avanti. A volte ci si deve proprio fermare un po'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. o almeno distinguere tra ciò che proprio non si può fermare e ciò che si può, anzi si deve, fermare

      Elimina