venerdì 12 aprile 2013

Dove si va a mangiare?

Con i tempi che corrono, andare a mangiare fuori è sempre più un lusso. Ciononostante è l'unico vero vizio che continuo, in qualche modo, a coltivare. Questo è possibile perchè Roma ha una offerta molto vasta e varia, e perchè la crisi c'è anche per i ristoratori, che  si danno spesso da fare per ampliare il giro della clientela.

Per esempio, quasi giornalmente è possibile trovare "coupon" che offrono pranzi e e cene a prezzi scontatissimi. Molti in effetti corrispondono a posti di dubbia qualità,  ma scegliendo con cautela si possono cogliere comunque belle opportunità.

Oppure ci sono ristoranti che organizzano (spesso ottime) cene tematiche, il menù fisso consente di abbassare i costi senza abbassare la qualità, attrae clienti e permette di distribuire i costi fissi su più coperti.

Insomma, la tavola è uno dei pochissimi piaceri che ci si può permettere (poi mi guardo la pancia e mi vengono dubbi sul fatto che io possa permettermelo questo piacere, ma cerco di rimuovere velocemente il pensiero), quindi ogni tanto è pure giusto concederselo. O no? Io comunque preferisco andarci menodi frequente, ma quella volta che ci vado mangiare qualcosa che non mangerei a casa, qualcosa che non si limiti a nutrire il corpo, ma anche lo spirito. Se poi ci si va con la compagnia giusta, è il massimo. 
  

16 commenti:

  1. Da povera e vegetariana non so più cosa sia mangiare fuori casa. Una pizza forse sì mi piacerebbe ma boh, neppure quella. Per me, diceva De Sica, ormai....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-( mi dispiace per il povera ... sul vegetariano invec,e rispetto le scelte personali, ma so bene che non potrei mai esserlo, e comunque qualche ristorante a roma vegetariano credo ci sia (ma non conosco nè prezzi nè qualità)

      Elimina
    2. Cara Elenamaria..anch'io son vegetariano e mangio fuori solo al mare...ma in pizzeria ci conoscono da una vita,e non se ne hanno a male se mangiamo una pizza in 2 persone..o se mi vedono portarne a casa mezza..E non dico neanche che è per il cane..Ma che è per cena..

      Elimina
  2. stasera per l'appunto vado a mangiare ai Vascellari (un ristorante dove si mangia benissimo) con un coupon groupalia con mio figlio... ormai è tanto che non mangio fuori la sera e non posso permettermelo a prezzo pieno, quindi ho comprato questo coupon solo perchè conoscevo il ristorante...

    tanto pe' canta... piccoli piaceri ogni tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, specie nel campo delle ristorazione i coupon sono un rischio, pericoloso andare alla cieca!

      Elimina
    2. chi non risica non rosica

      ho conosciuto molti posti ottimi per tornare a mangiare e altri discreti...

      quello che non mi piace è il sentirmi di serie b
      quando entri con il coupon, non c'è niente da fare, sei sempre un pezzente

      Elimina
    3. dipende dalla sensinilità del ristoratore ... a volte capita, è vero, ma a me sembra un modo pessimo di investire in pubblicità, quello di aprirsi al mondo dei coupon e poi trattare meno bene chi li compra

      Elimina
  3. Mangio fuori di rado. Diciam che tra amici, a parte quale pizzata e un salto al pub, preferiamo ospitarci,a turno, a casa. Così noi donnine possiam fare il pavone e mostrare le nostre abilità in cucina(scarse ma va beh..bisogna pur trovare un modo per ridere..).
    Essendo un lusso,il mangiar fuori deve valere la pena. Non ho mai usato i coupon e potrei anche cominciare,ma penso che occorra avere una certa conoscenza previa del ristorante dove si va,quantomeno la sua fama tra i clienti abituali senza coupon. Con tutta la soggettività di cui le recensioni sui ristoranti,è intrisa.Purtroppo dalle parti dove vivo dubito che ci siano cene a tema o cene o pranzi con coupon :-( Mi offri una cena?:-)Con coupon,ovviamente:-) ehehehehehe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se vieni fino a roma e ti accontenti di un pranzo, si può anche fare! :-)

      Elimina
  4. Sono d'accordo, anche a me piace molto mangiare fuori, e in particolare cose che non cuciniamo a casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche perchè ... poichè in cucina me la cavo, emergerebbe la mia parte criticona e mi dispiacerebbe troppo mangiare, pagando, gli stessi piatti, casomai cucinati non secondo il mio gusto,che sareu capace di cucinarmi da solo!

      Elimina
  5. uhh..grazie..:-)facciamo..vediamo..domani?:-)

    RispondiElimina
  6. anzi no..meglio venerdì:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... peccato, io potevo solo oggi :-(

      Elimina
  7. se se...come per il famoso gelato che ho preso da sola..il csffè..mah..

    RispondiElimina