giovedì 21 marzo 2013

Filematologia

La filematologia è la scienza che studia le funzioni e tutti gli aspetti del bacio. Fa un po' effetto pensare al bacio dal punto di vista scientifico, ma pare che esso abbia, oltre ad una evidente piacevolezza, anche una sua utilità pratica, per esempio abbassa il livello di cortisolo nella saliva, riducendo lo stress (in effetti l'ho sempre pensato che il bacio è un ottimo antistress) ed influenza anche il livello di ossitocina.

Esistono molti tipi di baci, tra questi:

  • il bacio eschimese, effettuato strofinando i nasi tra di loro (ma che bacio è?)
  • il baciamano (nel quale, ricordo, le labbra NON devono toccare la mano ma solo avvicinarvisi)
  • Il bacio succhialabbra, nel quale uno dei due partner succhia il labbro inferiore dell'altro
  • Il bacio a stampo (labbra chiuse ... da ragazzini)
  • Il bacio fremente, che  consiste in un bacio in cui la donna tocca le labbra dell’uomo con le proprie, muovendo poi il labbro inferiore in maniera da accarezzare il labbro inferiore del partner
  • Il bacio di Venere, già descritto in antichi testi orientali, che prevede un romantico e avvolgente contatto tra le labbra, l’apertura della bocca e il tocco, più o meno deciso, delle lingue
Ma ovviamente il bacio sensuale per antonomasia è il cosiddetto bacio francese, versione "moderna" del bacio di Venere, un bacio che coinvolge labbra, lingua e bocca, ed essendo queste parti molto sensibili al tocco, è un tipo di bacio molto piacevole e alquanto intimo. Può spesso durare a lungo, mischiandosi a carezze e abbracci, tanto che esistono gare di baci alla francese che durano appunto ore.

Se ci si pensa un attimo, il bacio, soprattutto quello di venere,  è un gesto molto intimo che coinvolge diversi sensi e che può dare sensazioni inebrianti, un bacio può trasmettere sentimento, passione, desiderio e tanto altro ancora. E parafrasando la pubblcità di una nota crema alle nocciole: che mondo sarebbe senza i baci?

Diamine ... dopo tutto questo parlare, anzi scrivere, di baci,  devo assolutamente trovare qualcuno da baciare! Casomai così!

20 commenti:

  1. a parte il baciamano - mai fatto ma ricevuto-il resto l'ho fatto tutto..senza sapere come si chiamassero..Il bacio all'eschimese è quello che facciam spesso io e mio padre(da piccola di più).Il bacio di Venere o alla francese..spessissimo e concordo..se con il con chi giusto e bravo è bellissimo:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bè ... ci mancherebbe che tu non li abbia fatti. Ovviamente nel bacio conta molto il "con chi", però anche un minimo di tecnica è essenzaile, anche se è raro che uno abbia il coraggio di dire al partenr: "guarda che baci male" ... chissà se esistono dei corsi per imparare a baciare :-)

      Elimina
    2. Oh cavolicchi...stà a vedere che ora mi tocca andare a fare un corso di "baciamento"...Eh...al partner?Ma no...sia mai! Al massimo gli dici che hai l'herpes e non puoi baciarlo per moooooooolto tempo. Oppure..gli regali un voucher per il corso di baciamento...esisterà no?
      Ps: Old..non è che ora dovremo aspettarci un post sulle tecniche del bacio..spero...

      Elimina
  2. io pratico solo l'ultimo.
    e solo con l'amante.

    tutto questo studio teorico mi lascia piuttosto freddina.
    ci manca l'analisi chimica della saliva eh?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è praticare per non perdere l'allenamento.

      Mi spiace che tu sia rimasta freddina sull ateoria,e pensa che non ho accennato (parlando del bacio di Venere) che nella saliva maschile c'è il testosterone, l'ormone del desiderio, mentre nella saliva femminile si trovano le endorfine, molecole dell'appagamento e della serenità. Nella saliva, inoltre, ci sono 60 milioni di batteri, virus e funghi che attivano e rinforzano il sistema immunitario. C'è inoltre una sostanza antibatterica, e grandi quantità di immunoglobuline A, anticorpi che costituiscono la prima linea di difesa immunologica del nostro organismo. Il bacio fa bene anche al cuore che si attiva e pompa di più e meglio, con un aumento della pressione sanguigna, dando origine al famoso batticuore. Una bella ginnastica per il muscolo cardiaco, che aiuta a tenerlo sano ed in forma. In più baciarsi fa bene anche alla forma fisica, perchè in un minuto trascorso a baciarsi vengano bruciate circa 6 calorie. Il bacio, quindi, fa bene sia al corpo che all'anima.

      Elimina
    2. l'importante è trovare il praticando...comunque se penso all'analisi mi passa la voglia ! ;-)))

      Elimina
    3. a me la voglia, nonostante l'analisi, non mi passa neanche ... praticando :-)

      Elimina
  3. Mi domando perché questi argomenti ti appassionino così tanto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti potri rispondere "perchè sono un maniaco sessuale", o che "visto che ormai ho una certa età, mi consolo parlandone".

      La verità è che prendo spunto da episodi o discorsi che mi capita di cogliere, e sono in generale sensibile all'argomento "sentimenti"

      Elimina
  4. Quoto Pyperita. Che ti succede?

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse ho bisogno di innamorarmi? :-)

      Elimina
  5. Risposte
    1. già, la primavera risveglia gli animi :-)

      Elimina
    2. ..e le allergie..:-(

      Elimina
  6. Old..comunque..belle quelle immagini. La mia preferita peró è la foto del bacio di Doisneau:-)fa sognare..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, tre baci molti diversi, tutti e tre, secondo me, con il loro fascino

      Elimina
  7. però secondo me ci manca il bacio di Munch che rimane, tra tutti i baci e a mio avviso, il più "mentalmente" reale: in ogni bacio che si rispetti si annullano, un po', i confini.

    http://www.webalice.it/scriviaferrari/Dipinti/images/Munch%20-%20Bacio.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tò, chi si rivede. Di baci famosi ce ne sono tanti, e anceh quello di Munch poteva starci!

      Elimina
  8. W la primavera!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. specie se è come quella di questi giorni a roma ... stupenda

      Elimina