giovedì 7 febbraio 2013

Oi Dialogoi

Dialogo tra un padre (P) ed un figlio (F)
F: ‘A pà, te la ricordi Giulia, la mia ex compagna di scuola al liceo?
P (cercando di fare mente locale) : Giulia? Chi , quella ragazza diciamo un po’ sovrappeso?
F (ridacchiando): chiamala sovrappeso!
P: si, certo che la ricordo
F:  L’ho incontrata la settimana scorsa all’università, anche lei sta facendo la specialistica, ma in Filosofia, sempre stata un po’  filosofa quella
P:  E allora?
F: Allora, meno male che mi ha salutato lei, che io non l’avrei mica riconosciuta. S’è dimagrita ‘na cifra, nun te so dì quanto, perché con lei parlare di peso  era ‘mpossibile, argomento tabù, ma ad occhio e croce avrà perso almeno 50 chili. Sarà che c’aveva addosso anche il cappotto che camuffava, ma il viso era la metà, ed era proprio carina, un bel taglio di capelli, e pure sorridente, si ce penso a come era ai tempi della scuola nun ce posso quasi crede
P:  Buon per lei, era ora che si decidesse a fare qualcosa
F: Ma lo sai cosa m’ha detto Marika ? (un’altra ex compagna di scuola n.d.r.)
P : No, cosa?
F: Pure lei fa filosofia anche se sta indietro, e l’ha vista più volte in facoltà, in compagnia di uno che deve esse ‘na cifra più vecchio di lei
P: Sarà il padre
F (ridacchiando) : Se se , il padre, perché ora cor padre ci si abbraccia e ci si bacia appassionatamente prima di salutarsi
P: vabbè, saranno fatti suoi
F (pensieroso): ‘A pà, secondo Marika quello c’ha più di cinquant’anni, ma te pare possibile? Come fa ‘na ragazza a stà insieme a uno che c’ha più der doppio della sua età?  Manco a dì che è una questione di sordi che Giulia nun c’ha problemi da quer punto de vista. Ma tu, te ce metteresti con una che c’ha la metà dei tuoi anni?
P (vago ma pensieroso): ma che razza di discorsi fai? A parte il fatto che sono impegnato, ti pare che una ragazza potrebbe essere interessata a me?
F (guardando il padre con occhio clinico): bè, in effetti ...

25 commenti:

  1. il fascino dell'intellettuale annulla tutte le età... non ha prezzo!!! he he

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah, sai, io vorrei tanto crederci al fascino della mente (nonostante tutti avrei comunque qualche possibilità in più :-)), ma mi chiedo cosa possono avere in comune uan 25enne ed un 60enne. Si certo, ci può essere un interesse mentale, ma poi? certo non può essere una cosa che dura ne tempo, e vedo sempre il rischio che la persona matura possa prevaricare quella più giovane. Boh ...

      Elimina
  2. il fatto è, ma se poi una fosse interessata a te, per esempio, tu che faresti?

    antipatico comunque 'sto F. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, F. è uno dei ggiovani di cui al post precedente, quelli che chi ha più di 30 anni è out.

      Io che farei? ragionando per assurdo, e dopo aver fissato tutti i paletti del caso, chiarito i limiti di una eventuale "amicizia", credo che approfondirei la conoscenza.

      Ma è un ragionamento per assurdo, e vale a prescindere dall'età, con una 25enne, con una 35enne, una 45enne, ecc. :-)

      Elimina
  3. Mah....io sto insieme a uno che ha otto anni e mezzo più di me, ma considerando che io ne ho 21 e lui quasi 30 siamo lo stesso giovani....più di 9 anni non credo che li potrei prendere in considerazione.
    A quanto pare, però, a certe riescono ad interessare VERAMENTE gli uomini per così dire "maturi".
    Ho un'amica della mia stessa età che si è presa una cotta allucinante per un uomo di quasi 50 anni.........BAH non la capisco, ma posso confermare che è cotta sul serio! O.O
    Morbidi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, vedi, 9 anni di differenza non sono tantissimi, ed in genere la donna è più matura dell'uomo, quindi gli anni reali di differenza sono di meno. I miei dubbi su grosse differenze di età sono di due tipi:

      di prospettiva (se lei ha 21 anni ed il tipo 50, quando lei avrà 30 anni lui ne avrà 60 ...)

      di disponibilità (un uomo di 50 e più anni o è sposato, oc onvive, oppure ha comunque un passato che spesso è anche presente con figli, ex-compagne, ecc.)

      Detto questo, se si accettano queste limitazioni e si vive il rapporto con consapevolezza e si sta ugualmente bene ... perchè no? Ma è possibile?

      Elimina
    2. D'accordo con te su entrambi i punti....
      Possibile? Non lo so....non per me almeno...neanche se il tizio fosse Gary Oldman in persona...anche perchè poi passerei tutto il tempo a pensare che mi piace il Gary di 30 anni coi capelli lunghi e figo e non quello di 50 che comincia ad assomigliare veramente a Dracula, ma la versione vecchia con quella sorta di culo al posto dei capelli. O.O
      Sto divagando??? Si, vero?
      Ok....la smetto.
      Sono d'accordo con te e....no secondo me non è possibile anche se c'è chi mi assicura tutti i giorni il contrario.
      Morbidi.

      Elimina
    3. in ealtà, ho imparato che nella vita è possibile tutto ed il contrario di tutto, basta che funzioni ... :-)

      Elimina
    4. Allora spero sia possibile trovare prima o poi un gelato ai pizzoccheri! :P
      Morbidi.

      Elimina
  4. Io mio padre lo abbraccio e lo bacio mooolto affettuosamente:-)
    Sai che questa mattina mi son chiesta la stessa cosa? Stavo guardando "La storia siamo noi" su rai tre, Claudio Villa.La seconda moglie era più giovane di lui di ben 31 anni. Lei aveva 16 anni quando si son "innamorati",lui 47.La domanda che "sorge spontanea" è "ma ci sta per amore o per interesse?". Per quanto affascinante,Claudio,aveva pur sempre 47 anni e lei era una ragazzina. Io dico che per lei era interesse..per lui mah..forse amore o forse la voglia di sentirsi un uomo anche a quell'età (all'epoca si era considerati quasi dei vecchiotti)..nonostante le varie amanti e i vari figli. In sostanza l'interesse c'è sempre,che sia sessuale,mentale o economico e tutte le cose insieme,per star con qualcuno devi avere interesse (l'amore suvvia lasciamolo da parte). E questo a prescindere dall'età,ma,aggiungo,davanti a una forte differenza d'età l'interesse dev'essere sicuramente molto forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sroria di Claudio Villa è molto particolare, ma tempo fa citavo la storia di Michele Placido, tra lui e la moglie ci sono 37 anni di differenza. Diciamo che nel mondo dello spettacolo è considerato più normale.

      Si, lasciamo da parte l'amore (qualunque significato si dia al termine), ma ci può essere comunione di interessi anche con grande differenza di età. Riuscire a vivere questa comunione temo si a molto più difficile

      Elimina
    2. Mah..sará normale ma è sempre una questione di interessi..La comunione di interessi può prescindere dall'etá..d'altronde può capitare di non averne con chi è coetaneo..figurati. Difficile perchè?

      Elimina
    3. come ho scritto sopra, difficile perchè età diverse in genere implicano prospettive diverse, situazioni personali diverse, a 20 anni si può essere tranquillamente single, a 50 normalmente si hanno alle spalle (se non addirittura si hanno in corso) rapporti più o meno seri, si hanno figli di 20 anni ... insomma, infatuazioni si, incontri anche importanti pure, ma rapporti duraturi nell'ambito di un progetto almeno teoricamente a lungo termine ... mah ...

      Potrei capire una amicizia, ma qui stiamo parlando di cose che vanno oltre la "semplice" amicizia.

      Elimina
    4. Mah boh..non saprei..mi verrebbe da dire che molto dipende dall'interesse..dal tipo e intensitá..Insomma..se c'è riuscito Claudio e Michele ( che ha la moglie o compagna o quel che è più giovane della figlia)..vuol dire che in certi casi funziona. Andando molto ben oltre la semplice "amicizia". Poi è ovvio..se c'è unamoglie e dei figli..cavoli..e stattene con tua moglie e i figli!

      Elimina
    5. Che poi..se ci pensi bene..moglie e figli son un qualcosa che puoi trovare anche inun trentenne o quarantenne(..il 60enne almeno..li ha grandi..i figli)..la differenza e se vuoi la difficoltá maggiore è la diversitá di interessi prospettive e vedute..venti e più anni di differenza non sono bruscolini.

      Elimina
    6. venti e più anni sono decisamente troppi per quaqlcosa che sia più di un semplice, seppur gradevole, episodio

      Elimina
    7. Sì oi polloi direbbero così..un semplice seppur gradevole episodio...

      Elimina
    8. anche i semplici e gradevoli episodi hanno la loro importanza. E poi la vita in fondo è che una sequenza di episodi, alcuni gradevoli :-), altri meno :-(

      Elimina
    9. Uhhh come sei filosofo..ahhh se non fossi così old ed io così young...quasi quasi.. Hihihihihihihi

      Elimina
    10. ah, se avessi 30 anni, 30 chili e 3 figli in meno ... (questa non è mia, l'ho copiata da un tale che si faceva chiamare Odisseo)

      Elimina
    11. 30kg di meno son tanti!diamine old! Sei pure ciccio?ehehehehe..30di meno? Cavolicchi..e quanti anni hai??

      Elimina
    12. cosa vuoi saperne tu :-)? troppi sia degli uni che degli altri !

      Elimina
  5. c'è tempo per ogni cosa.
    probabilmente tra una 40enne e un 60enne ci può anche stare ma sono d'accordo con te che una 25enne non può condividere qlc con un 60enne. le emozioni sono diverse. i pensieri completamente all'opposto. anche nell'uomo più immaturo c'è sempre esperienza che una 25 enne non può avere.
    la ragazzina ci può trovare affetto. sesso. o chissà cosa. ma il 60enne oltre al sesso può trovarci la mancata paternità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, cosa possonomai avere in comune ? Che poi, diciamola tutta, un 60enne, per quanto in gamba, anche sessualmente bè ... insomma ... non credopossa reggere.

      Interessante l'idea del 60enne che nella 25enne ci trova la mancata paternità, non ci avevo pensato, potresti aver ragione.

      Elimina