mercoledì 9 gennaio 2013

Ristoranti a Roma

I ristoranti a Roma sono cari, a volte giustamente cari, molte  volte ingiustamente cari. Ormai andare a pranzo fuori in una normale trattoria non costa meno di 30-35 euro senza contare il vino, ed è facilissimo salire di prezzo senza un pari miglioramento della qualità.

Il dramma è che se si vuole poi mangiare qualcosa di particolare, di non banale, i prezzi schizzano alle stelle, ed diventa "normale" spendere 70-80 euro per una cena, che per 2, con una bottiglia di vino, arriva a sfiorare i 200 euro.

Eppure, lo diceva anche Silvio tempo fa, i ristoranti sono spesso pieni. Forse perchè se è aumentata la fascia di persone povere o a rischio povertà, c' è una minoranza che invece è riuscita a mantenere, anzi ad incrementare, il livello delle proprie entrate? O sono tutti (ma non mi pare) turisti?

14 commenti:

  1. io mi sono fatta l'idea che essendo impossibile in questi anni risparmiare per comprarsi una casa tanto vale spendere il poco che si ha pe' magna' e beve. certo poi non lo so come staremo tra trent'anni....
    sui prezzi dei ristoranti poi... stendiamo un velo pietoso. almneno si mangiasse bene. ma a roma ci sarà un 10% di posti dove non ti avvelenano tutto il resto da evitare con cura....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. probabilmente hai ragione, è una possibile lettura da "fine del mondo"

      Sui prezzi e sulla qualità ho già detto tutto, tra l'altro tu avrai ancora più difficoltà immagino.

      Elimina
  2. non so... oggi mi si sono volatilizzate le virgole! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei vittima di un incantesimo? :-)

      Elimina
  3. Mah..Roma é un caso a sé. Qui i ristoranti non son sempre pieni e quantunque lo fossero in genere le ordinazioni si dimezzano:un primo in due spesso niente secondo.. Penso che la qualità in tutto conti molto e giustifica i costi alti. Ma spesso trovo qualità a prezzi non da marziani, perché non é detto che prezzo alto sia sinonimo di qualità ecc. Qui i prezzi son ovviamente molto più bassi in media, di Roma. La capitale d'altronde ha dalla sua il fatto di attrarre molti turisti e in genere un costo della vita più alto per questo diciam che vi abituate a certi prezzi. Tanto che poi, quando venite dallenostre parti, salvo eccezioni, vi stupite di trovare prezzi molto più bassi e una qualità alta che non ha nulla da invidiare ai ristoranti vip. Alle volte si paga la fama e il posto. Altre, spesso, la fama il posto e la qualità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Roma è cara, e basta allontanarsene un pò per avere un migliore rapporto qualità/prezzo. Va anche detto che Roma è mediamente più cara, quindi i costi fissi dei locali, ristoranti compresi (costi che, è bene ricordarlo, incidono per un 70% sul prezzo di un piatto) sono più alti.

      Elimina
    2. Però, caro il mio old man, allora chi magari ha un locale in periferia e paga poco di affitto o addirittura è proprietario delle mura dovrebbe (potrebbe) applicare prezzi più umani. Ma mi sembra che non sia proprio così....

      Elimina
    3. nonostante a volte io frequenti anche siti gastronomici, non sono un esperto del settore, soprattutto diciamo ... dall'altra parte della barricata. Però quando parlo di costi fissi non mi limito all'affitto del locale (che pure ha il suo peso, ovviamente, visto che tra tor bella monaca e via del tritone qualceh differenza di costo c'è :-)), ma anche di tutto il resto, sai servizi di lavanderia alla distribuzione del materiale, ecc.

      Non vorrei fare nomi, però ci sono "alcuni" locali di periferia in cui forse i prezzi sono un filino più bassi di quelli del centro. Non tutti, sia chiaro, anzi ...

      Elimina
  4. No, semplicemente c'è una regola economica per cui se quello che ti avanza a fine mese ti risulta poco sei meno portato a risparmiartelo e quindi lo spendi godendotelo.

    Lo so che scritta così sembra una puttanata inventata da me ma qualcosa dovrebbe essermi rimasto degli anni di studio ad economia e commercio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti avanza, qualcosa a fine mese ... io sono sempre in debito di ossigeno :-(

      Elimina
  5. I ristoranti sono spesso molto costosi, anche se dalle mie parti alcune trattorie stanno cercando di proporre delle offerte molto allettanti.

    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che le tue parti (il Veneto se non erro) non siano poi così comode da raggiungere da roma :-)

      Elimina
  6. Ma sei parente del dentista figo? ^_^ mumble.....quindi o somigli al mio caro dentista figo...o ...a chi la frase l'ha detta prima :( quindi ??? .....................a chi somigli che son curiosa!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ho parenti dentisti (altrimenti non avrei appena speso 200 euro ... regolarmente fatturati ... proprio l'altro giorno per rifar eua otturazione), e ovviamente somiglio a ... pinocchio, solo un pò più in carne.

      Però non ho capito a quale frase ti riferisci

      P.S. quanto costa mangiare da te? :-)

      Elimina