venerdì 18 gennaio 2013

Ci sono giorni ...

... in cui sei costretto a fare cose che non vorresti fare, e non puoi fare cose che vorresti fare.  E ci sono giorni in cui metti da parte i tuoi impegni, i tuoi doveri, i tuoi obblighi, e pensi un attimo a te stesso.

Nella vita ci vogliono sia gli uni che gli altri giorni, i primi servono forse a vivere, i secondi certe volte a sentirsi vivi. Può bastare poco, ma quel poco spesso ci scivola via dalle mani come la sabbia e le nostre mani rischiano di restare vuote.

Ora però controllo, mi pare che qualche granello di sabbia tra le mie mani è rimasto ... e provo a non lasciarmelo sfuggire.

P.S. no, non ho assunto nessuna sostanza stupefacente, è che i momenti di felicità inaspettati, anche brevi, sono  meglio dei paradisi artificiali

11 commenti:

  1. I momenti di felicità inaspettata sono una sorta di dono. Considerati fortunato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni granello di felicità è un dono di valore ed è una fortuna riuscire a viverlo, lo so!

      Elimina
  2. Se ci pensiamo bene ogni giorno ci capita qualcosa di bello, sta a noi gioirne.

    Buon sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, vero, ma spesso non ce ne accorgiamo

      Elimina
  3. Sono diventata più egoista..e spesso antepongo il "piacere"al dovere.. In genere ho tanti di quei giorni nei quali devo fare quello che non voglio e rimandare quello che non voglio..ma sai? Anche cinque minuti cinque..faccio in modo di concedermeli..la vita é già così dura...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm..era "rimandare quello che vorrei fare"....:-p

      Elimina
    2. non rimandare troppo i doveri, ma qualche piccolo "egoistico" piacere conceditelo, mi raccomando!

      Elimina
    3. no no,anche perchè i doveri poi si accumulano e diventano macigni !! Ogni tanto..un piccolo piacere ci vuole..un quadratino di cioccolato..una canzone degli u2..due pagine di un libro per svagarsi..

      Elimina
    4. L'importante è che i 5 minuti di piacere non diventino ore ... :-)

      Elimina
  4. molto meglio dei paradisi artificiali, concordo, ma molto meno facili da trovare e poter utilizzare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai Lorenzella, le cose più difficili in genere sono anche quelle che dabbo più soddisfazione!

      Elimina