lunedì 3 dicembre 2012

Sesso e amore

Può esistere il sesso senza amore? Senz'altro, anche se più da parte dell'uomo che della donna (ma ci possono essere donne ben più egoiste di molti uomini)

Può esistere l'amore senza sesso? Difficile, escludendo ovviamente situazioni di impossibilità oggettiva. Amare a mio avviso vuol dire anche desiderare fisicamente il partner.

Quindi in teoria, come principio generale, sesso ed amore dovrebbero andare di pari passo, la bontà dell'uno dovrebbe comportare la bontà del'altro e viceversa, eppure spesso mi pare non sia così. E non capisco perchè!   

18 commenti:

  1. uhm...su sesso senza amore direi che è desiderio puro, ma credo anche che senza un "voler bene" a lungo andare stanchi...su amore senza sesso, credo si chiami abitudine. Credo anche che la concezione di amore non sia chiara a tantissime persone, e spesso si confonde...forse è questo che non capiamo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bè, credo ceh ognuno di noi abbi auna propria concezione dell'amore ... e per fortuna non credo che esista una definizione assoluta. Anceh se questo può creare ambiguità, e portare a credere che sia amore quello che in realtà è un'altra cosa

      Elimina
    2. sì hai ragione, concezione che può anche cambiare con la maturità...

      Elimina
    3. mi verrebbe da dire che la concezione dell'amore inevitabilmente cambia con la maturità, a volte evolve, a volte no :-(

      Elimina
  2. Boh,..leggevo su una rivista, nel settore posta delle lettrici.., una che parlava del suo matrimonio..bianco. e che le andava bene cosi'.., perche' insieme eran perfetti per tutto,..tranne che per il sesso. ...quello era relegato ad avvenimenti come le feste annuali.....boh....Io son d'accordo con te,....amare vuol dire anche desiderare fisicamente.....,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poi se entrambi non hanno più interesse per il sesso ... coem diceva Woody Allen: l'importante è che funzioni! :-)

      Elimina
    2. si, magari fra loro due..^_^ la lettrice diceva che sicuramente il marito aveva "affari "fuori casa... , quindi lei sapeva e non gliene fregava una cippa lippa..., perche' insieme avevano mille interessi! boh!!! forse e' una sorta di "convenienza" magari anche materiale...., perche' no? non giudico.., non sia mai! ognuno e' libero di fare cio' che meglio crede! :)

      Elimina
    3. qui però stai toccando un altro argomento, anche se affine, guarda caso oggetto del mio prossimo post.

      Come direbbero gli americani: stay tuned ! :-)

      Elimina
  3. totalmente d'accordo con l'enunciato.
    Alla domanda rispondo: perché spesso non si vuole ammettere che l'amore è finito, allora si finge che possa esistere amore senza sesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già ... a volte può essere difficile, se non terribile, ammettere che un amore è finito :-(

      Elimina
  4. uhm, sesso senza amore. Argomento difficile. Sì, credo sia possibile. Umh, sesso senza sentimenti? Credo sia possibile ma non mi piacerebbe, forse. Boh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che il sesso senza amore ... o se preferisci senza sentimenti positivi (se diamo all'amore un senso "estremo" di Amore) sia possibile è indubbio. Sul piacere o meno, direi che è molto una questione personale e di ormnoni!

      Elimina
  5. Old..e smettila di copiare i post che sto per pubblicare,diamine!! Ora come faccio?Dovrei commentare qui..col rischio di essere lunghissima e permettere a te,poi,di riprendermi ricordandomi che qui sei l'unico che può scrivere post?Giammai! Allora sai che c'è?Lo pubblico lo stesso il mio post.Certo,mò mi tocca modificarlo(perchè m'hai anticipato...grrr) ma almeno evito di dilungarmi qui.Comunque,sì esiste il sesso senza amore ed esiste l'amore senza sesso.Il sesso è,per me,senza amore(se non di se stessi) e l'amore senza sesso è una realtà per molte coppie.Se poi sia soddisfacente per entrambi,non entro nel merito,lo sanno loro.Io credo che se si considerano una coppia,seppur "bianca",e non due persone che stanno insieme,allora c'è un motivo che ignoro che per loro è più che sufficiente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Signora (o Signorina) Ele,

      con la presente, con la magnanimità che da sempre mi contraddistingue, le concedo formalmente di pubblicare un post sullo stesso argomento promettendo di non adire alle vie legali per violazione di copyright e plagio.

      Distinti Saluti

      Old Man

      :-)

      P.S. Il sesso è senza amore? Dissento!

      Elimina
  6. Old..ci rinuncio,sto parlando di sesso tra qui e l'altro post..e m'è passata la voglia di esportare l'argomento sul mio blog. Grazie comunque per la magnanimità..non avrei saputo pagar il copyright. Il sesso,per me,non presuppone l'amore.Fare l'amore lo presuppone,è implicito ma non ne è la conseguenza,è una sua emanazione spontanea ma non una sua dimostrazione pratica.Fare l'amore è comunicarsi l'un l'altro,è parlarsi col corpo e ascoltarsi col corpo,tutto.E' dare emozioni e volerle sentire dall'altro.Emozioni non solo fisiche quanto psichiche e profonde,emozioni che potrebbero prescindere,perfino,dal momento clou a cui,invece,si aspira col sesso. Nel fare l'amore non si è egoisti al punto da dimenticarsi l'altro o prescindendo da lui/lei, non lo si usa,ma lo si sceglie e lo si accoglied (fuori da ogni riferimento esplicito,mi riferisco ad altro).Fare del sesso è soddisfare un bisogno e solo quello,al più si comunica che lo si ha e che lo si vuole soddisfatto.Ma il con chi può essere insignificante o significare nella misura in cui mi "attrae" (perchè da che mondo e mondo non si fa sesso con una persona che non ti attrae)..o è "alla portata" e "comodo" (leggasi sesso in coppia soprattutto per molti uomini).Fare l'amore è soddisfare più di un bisogno fisiologico,perchè il sesso è sì fisiologico ma non è il solo bisogno fisiologico.In virtù di questo non faccio distinzioni di sesso.Donne e uomini fanno sesso,come ci sono,forse,uomini che fanno l'amore.(altrimenti con chi lo farebbero le donne etero?)PS: precisazione d'obbligo,lungi da me associare il "fare l'amore" a un qualcosa di romantico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutto bello e condivisibile. Secondo me ti sei persa con la tua ultima frase: io inevitabilmente associo il "fare l'amore" con qualcosa di romantico, come d'altronde tu stessa dici ( a mio avviso contraddicendoti) quando affermi che fare l'amore "è comunicarsi l'un l'altro,è parlarsi col corpo e ascoltarsi col corpo,tutto.E' dare emozioni e volerle sentire dall'altro.Emozioni non solo fisiche quanto psichiche"

      Se non trovi romantico questo, allora rinuncio a capire cosa possa essere romantico per te !

      Elimina
    2. Che intendi per "romantico"?Io intendo un qualcosa di molto etereo,non calato nella realtà,facilmente confondibile con l'innamoramento,un qualcosa di roseo,bellino,carino e ini affini.Romantico non lo è,in questo senso.Per me.E' amore,ma non è romantico.Mah..sarà che associo il termine romantico a un qualcosa di sdolcinato?Di melenso?Di poco calato nella realtà?L'amore è irrazionale,sì,ma non irreale.é concreto,come il toccarsi e il comunicarsi vicendevolmente.

      Elimina
    3. Romantico è un atteggiamento, un modo di essere o di porsi, nello specifico per me romantico vuol dire appassionato, tenero, sognante ... secondo me tu hai uno strano concetto di romantico (o hai uno strano concetto del "fare l'amore") :-)

      Elimina