venerdì 28 dicembre 2012

Concerto all'Auditorium

Quando un amico mi ha detto che aveva comprato i biglietti per un concerto all'Auditorium senza però dirmi cosa andavamo ad ascoltare, conoscendo l'amico, avrei dovuto insospettirmi.

Arrivati al Parco della Musica ho visto che in fila per entrare nella sala c'era un pubblico variegato, per lo più tra i 35 ed i 45 anni, con qualche sparuto vecchietto come me ed alcuni bambini. La presenza dei bambini mi ha fatto pensare ad un concerto natalizio con qualche strizzata di occhi ai più piccoli.

Signori, mi sono ritrovato in una sala piena zeppa, con sul palcoscenico una band di una decina di elementi i cui nomi, sono certo, non vi diranno niente:  Clara Serina, Maura Cenciarelli, Claudio Maioli , Giacomo Vitullo, Douglas Meakin, Arnaldo Capocchia ed altri. Ma quando hanno cominciato ad esibirsi, tutto il pubblico ha cominciato a cantare con loro, con voce sempre più forte, i loro successi, successi che alcuni di voi conosceranno benissimo:  “Lady Oscar”,Yattaman” , “Belle e Sebastien” ,“L'Ape Magà”, “Hello Kitty”,  “Scooby Doo”, “Candy Candy” , “Sampei” , “Mazinga” e “Jeeg Robot d'acciaio”.

Così, lo devo confessare, attonito quasi come i bambini presenti (praticamente gli unici a non conoscere quelle musiche) ho assistito ad un concerto dei “Cartoon Heroes” , una super-band (si fa per dire)  formata da alcuni tra gli artisti più importanti della musica per ragazzi in Italia, che ha presentato in versione acustica le sigle che hanno fatto storia del  mondo dei cartoni e della fantasia.

Ospiti d'onore Jimmy Fontana  (autore e interprete della sigla de La donna bionica e di Piccolo
Remì) e Luigi Lopez (chi non ricorda Pinocchio perchè no? sigla de "Le nuove avventure di Pinocchio) che ad un certo punto, tra il serio ed il faceto, davanti a quei quarantenni scatenati che cantavano in coro "Mazingaaa ... robot" ha esclamato: "voi siete proprio matti ... però cercate di non cambiare!"

D'altronde, semel in anno ...

Nessun commento:

Posta un commento