domenica 11 novembre 2012

Tra sogno e desiderio

Lui è disteso sul letto, supino, in  questa calda serata di fine estate, lei è alla sua destra, sdraiata sul fianco, la testa appoggiata sul petto  di lui, i capelli lisci a coprirle il viso. Il braccio di lui le circonda teneramente le spalle. Nel silenzio lui stringe più forte la ragazza, in un muto segnale di affetto. I suoi occhi si abbassano leggermente, lei istintivamente, come guidata da fili invisibili, solleva i suoi. Si fissano a lungo, immobili. Poi lui alza la mano, delicatamente scosta i capelli dal viso di lei, e lo accarezza.
Piccoli gesti possono trasmettere forti emozioni, e in quella carezza c’è tutto: rispetto, affetto, desiderio, tenerezza. Lei chiude gli occhi e si lascia coccolare, il corpo ancor più rilassato appoggiato al suo petto che lentamente si solleva e si abbassa ritmicamente.
Tutto questo non ha senso – mormora lui, senza smettere di accarezzarle il viso – noi non abbiamo un domani
Un lungo sospiro – Lo so – risponde lei – Ma se è per questo, non avremmo dovuto avere neanche  l’oggi. So cosa vuoi dire, ed hai ragione, tutto questo non dovrebbe avere senso. Ma ora esiste, ed allora un senso ci deve essere, anche se non riusciamo a coglierlo.
Lui annuisce, la stringe più forte a sè, le bacia la fronte, le guance, la bocca. Le loro labbra si cercano, si trovano, si fondono in un bacio interminabile. Poi, lentamente, tornano nella posizione iniziale. Lui riprende ad accarezzarle il viso, le si stringe a lui per rubare il calore del suo corpo. Il tempo non esiste più, non c’è né ieri né domani, solo emozioni da vivere all’istante, e ricordare per sempre.

16 commenti:

  1. si tratta di vivere a volta, senza farsi travolgere dai se, ma e pensieri vari...
    emozioni dalle tue parole...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beato (e beata) chi riesce a vivere certi momenti in pienezza

      Elimina
  2. Ci sono situazioni in cui è meglio cogliere l'attimo.

    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a volte però ci manca il coraggio, vorrei dire l'audacia, per farlo :-)

      Elimina
  3. un attimo che spezza il tempo comunemente inteso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. o forse un attimo "fuori" dal tempo

      Elimina
  4. .."delicatamente scosta i capelli dal viso di lei e lo accarezza"..a me basta anche solo questa immagine, questo attimo fra i due..Molto bello..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io lo reputo un gesto semplice che però può avere un profondo significato, intimo

      Elimina
    2. beh sì..intimo lo è anche per me..ma son "particolare"..ritengo siano intimi molti gesti che per altri son,forse,delle "inezie". O forse dipende dal chi.

      Elimina
    3. credo che dipenda dal chi e dal come ... o meglio dal contesto

      Elimina
    4. mmm dal chi,soprattutto,dal come,anche, dal contesto...mah..non so,dubito. Può andar bene anche il cortile di un vecchio convento...o la fermata di un autobus..quando è un chi particolare..

      Elimina
    5. per me il chi ed il come fanno parte del contesto. Se poi ti riferivi alla "location", bè molto più affascinante il cortile di un vecchio convento che una fermata di autobus, non credi?

      Elimina
    6. Per me no.Per me il chi non è un contesto,è il chi,è il "con cui",la persona con la quale e la quale (mi dà).Il contesto è il posto e il momento entro cui io,il chi e il cosa,ha luogo e si vive.Mah..boh..non scelgo la location,certe cose non si scelgono.Si vivono e basta.E allora,nel mentre,il fatto di viverle è di per sè la sola cosa che noti,che ti importa e che senti.Il resto,foss'anche un piede in una pozzanghera fredda,non lo senti.Fa da sfondo.Al più lo avverti dopo,quando rievochi tutto e ti serve un posto fisico entro cui collocare il ricordo di quell'emozione.Illudendosi di rievocare,col luogo,le stesse emozioni o almeno il loro ricordo. PS: il cortile di un vecchio convento..evoca in me un ricordo molto caro..:-)

      Elimina
    7. Wow ... buon per te che hai il "chi" giusto, allora!

      Elimina
    8. Dici?Cosa te lo fa pensare?Potrei non averlo..ma averlo avuto..in passato..:-(

      Elimina
    9. Già averlo avuto non è male, ma dalle tue parole mi sembrava che tu in effetti lo avessi tutt'ora!

      Elimina