giovedì 8 novembre 2012

Per chi se lo fosse perso

Tra i tanti aneddoti legati a Barack Obama. ce ne è uno, riportato da Repubblica, che ha come portagonista il Presidente degli Stati Uniti (ed il suo staff, ovviamente) ed una bambina di 10 anni, Sophia. 

Accade che Sophia scriva una lettera al Presidente degli Stati Uniti, e questo risponda, con tanto di lettera personale ed autografata. Ve la immaginate una cosa del genere in Italia? In Italia dove il segretario del maggiore partito di "sinistra" e teoricamente candidato Premier alle prossime elezioni, ad una domanda simile ha saputo solo rispondere, allargando le braccia, "siamo in Italia!"? Non credo servano ulteriori commenti. Buona lettura:

La lettera di Sophia

Caro Barack Obama,
sono Sophia Bailey Klugh. La tua amica che ti ha invitato a cena. Se non te lo ricordi va bene lo stesso. Ma volevo solo dirti che sono felice che sei d’accordo che due uomini possano amarsi perché ho due papà e loro si amano. Ma a scuola gli altri bambini pensano che sia disgustoso e strano e questo mi ferisce. Ti scrivo perché sei il mio eroe. Se tu fossi in me e avessi due papà che si amano, e i bambini a scuola ti prendessero in giro per questo motivo, cosa faresti?? Per favore rispondimi!? Volevo solo dirti che mi sei d’ispirazione e spero tu vinca e diventi il presidente. Renderesti il mondo un posto migliore
La tua amica Sophia
P.S. Per favore saluta le tue figlie da parte mia!

La risposta di Obama

Cara Sophia,
grazie per avermi scritto una lettera così profonda sulla tua famiglia. Leggerla mi ha reso orgoglioso di essere il tuo presidente e ancora più speranzoso riguardo il futuro della nostra nazione.
In America non ci sono due famiglie che siano uguali. Noi celebriamo questa diversità. E riconosciamo che a prescindere che si abbiano due papà o una mamma quello che conta più di tutto è l’amore che mostriamo l’un l’altro. Tu sei molto fortunata ad avere due genitori che si prendono cura di te. Loro sono fortunati ad avere una figlia eccezionale come te.

Le nostre differenze ci uniscono. Tu e io siamo benedetti dal vivere in un paese dove siamo nati uguali, dove non importa come sembriamo esteriormente, dove siamo cresciuti o chi siano i nostri genitori. Una buona regola è trattare gli altri nel modo in cui speri che loro trattino te. Ricorda ai tuoi compagni di scuola questa regola se ti dicono qualcosa che ferisce i tuoi sentimenti.
Grazie ancora per aver trovato il tempo di scrivermi. Sono onorato di avere il tuo sostegno e sono ispirato dalla tua comprensione. Mi dispiace di non essere venuto a cena, ma saluterò Sasha e Malia da parte tua.
Cordialmente, Barack Obama 

8 commenti:

  1. A volte chi ha in mano le redini di questo Paese dovrebbe fare finta di non essere in Italia e fare in modo che, nel nostro Paese, ci siano un po' meno difetti e molti più pregi.

    Non conoscevo questo aneddoto, grazie di averlo riportato (e scusa se mi sono trovato in arretrato di 10 post... )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e ringrazia che sono stato spesso fuori nelle scorse settimane :-)

      Il punto è che il comportamento di Obama sembra speciale perchè in Italia ci sono sempre meno comportamenti "normali"

      Elimina
    2. Praticamente il comportamento di buona parte del resto del mondo, ai nostri occhi, appare come "speciale"

      Elimina
    3. ahimè ... non posso che darti ragione

      Elimina
  2. mmm boh..non so Baol..non dovrebbe,forse,far finta di non essere in Italia,quanto cambiare mentalità.E prescindere dal fatto che si vive in Italia..dove certi comportamenti son diventati "normali"..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedrai Ele che un pò alla volta faremo progressi anche noi. Su MTV danno Modern Family ... le nuove generazioni saranno migliori, anche se guardano troppa TV

      Elimina
    2. Lo spero,per le generazioni a venire.L'idea di mettere al mondo in figlio in una Italia con questa mentalità è più terrificante dell'idea stessa di farlo,un figlio.Sai che non ho mai visto questa "serie"?Però ne avevi accennato in un tuo post di qualche tempo fa.Devo vederlo..almeno per capire..

      Elimina
    3. sono episodi molto brevi, quindi uno puoi vederlo senza problemi. Il lo "shock" di mettere al mondo dei figli l'ho già vissuto, ora sto continuando a cercare di fare in modo che siano persone migliori, sperando che possano anche vivere in un paese migliore.

      Elimina