venerdì 14 settembre 2012

Le Fate Ignoranti - 2

Ma chi sono le Fate Ignoranti? Qui è giusto citare le parole del regista:

"Le fate ignoranti sono quelle che incontriamo e non riconosciamo ma che ci cambiano la vita. Non sono quelle delle fiabe, perchè loro qualche bugia la dicono. Sono ignoranti, esplicite, anche pesanti a volte, ma non mentono sui sentimenti. Le fate ignoranti sono tutti quelli che vivono allo scoperto, che vivono i propri sentimenti e non hanno paura di manifestarli. Sono le persone che parlano senza peli sulla lingua, che vivono le proprie contraddizioni e che ignorano le strategie. Spesso passano per "ignoranti", perché sembrano cafone e invadenti per la loro mancanza di buone maniere, ma sono anche molto spesso delle "fate" perché capaci di compiere il "miracolo" di travolgerci, costringendoci a dare una svolta alla nostra vita."

ed ammettere che ognuno di noi almeno una fata ignorante nella vita l'ha incontrata, o se non l'ha incontrata spera sempre ci sia l'occasione di incontrala, e soprattutto di riconoscerla.

9 commenti:

  1. Io.., forse potrei definirmi tale! non mento su cio' che provo! ignoro le strategie...( vabbe'.., tranne qualcosina con gli uomini.., ma va' da se'..) senza peli sulla lingua..mhmhmmhm si..ma con cortesia.......
    ti ho travolto??? :)) aahahahahahahaaah
    ciauzz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non mi hai travolto. Poi ti correggo (almeno per quella che è la mia visione): non si è Fate Ignorati a prescindere, lo si è nei confronti di un'altra persona verso la quale quel comportamento, spesso per ignote ragioni, diventa dirompente

      Elimina
    2. Vabbe'.., nemmeno tu sei il mio "fato " ignorante.., :)) non mi hai travolto nemmeno tu!!!!
      ps ma io lo dicevo cosi'...:)))

      Elimina
    3. sai, scherzi a parte, non ci tengo ad essere una fata ignorante ( le fate non hanno sesso) ... troppa responsabilità. Mi accontenterei di aver portato un minimo di serenità nella vita do qualcuno, ogni tanto, senza avergli neessariamente stravolto la vita

      Elimina
  2. Ok..io sono una fata ignorante: primo perchè peli sulla lingua non ne ho.Secondo,perchè l'esserlo,alle volte s'è rivelato dirompente per alcuni...Strategie?Nel senso di astuzie?Mmm no..non ne so nulla..mi sa che di fata ho pochissimo,però ignoro molto..Ps: oh beh,però non sono "cafona"..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non si è Fate per tutti ... è già tanto che lo si sia per qualcuno ...

      Elimina
    2. ..meno male! Esserlo per una persona già mi sconvolge..figurarsi più di una...

      Elimina
    3. si, è una grossa responsabilità, a volte troppo grossa

      Elimina
  3. io penso, ma ho visto il film troppo tempo fa per ricordarmene bene, che ci sia il momento per farsi travolgere dalle "fate ignoranti", che sia una questione di "destino", che bisogna, per farsi travolgere, stare cercando qualcosa. Ci sono persone che pur sbattendo contro una fata non la vedono nemmeno, intrappolate nel loro io

    RispondiElimina