mercoledì 1 agosto 2012

La Carta di Intenti

E così Pier Luigi Bersani se ne è uscito con un bel documemto che avrebbe l'obiettivo di mettere insieme le "forze politiche di ispirazione democratica e progressista". Cioè, esattamente, chi, oltre al PD stesso? No, perchè poi questo nucleo democratico e progressista dovrebbe  promuovere un “patto di legislatura” con forze liberali, moderate e di centro, d’ispirazione costituzionale ed europeista.

Cioè, se capisco bene, quel documento (che è pieno di belle intenzioni ma senza nessuna idea concreta sul come metterli in pratica) poi verrà sorpassato da un patto di governo con l'UDC (unica vera "forza, si fa per dire, moderata e di centro). Il quale UDC si guarderà bene dall'aderire alla Carta di Intenti, anche perchè se così fosse entrerebbe nelle cosiddette "forze politiche di ispirazione democratica e progressista" senza bisogno di successivi fantomatici piatti.

Tanto per dirne una: come fa Bersani a sostenere che sarà data " sostanza normativa al principio riconosciuto dalla Corte Costituzionale per il quale una coppia omosessuale ha diritto a vivere la propria unione ottenendone il riconoscimento giuridico" se neanche all'interno del PD esiste una linea comune, sull'argomento? Insomma, l'ennesima aria fritta, pensando che gli italiani abbiano l'anello al naso (e forse neanche sbagliando del tutto, purtroppo) 

6 commenti:

  1. Mah,Old,a me Bersani fa letteralmente ridere(quando non mi girano..)tutta la sinistra fa ridere..la destra mi fa inca..va beh,hai capito,e il centro è un grandissimo ipocrita che mantiene i piedi in due staffe,sia mai che si lasci sfuggire qualche bella opportunità..Sì,la prima cosa che m'è venuta in mente è: ma se non son d'accordo nemmeno fra di loro,la sinistra,come possono aspettarsi di riuscir a legare insieme partiti diversi?Sì che tutto può accadere..ma..E sulle unioni gay le differenze interne si notano tantissimo.E poi mi propongono le elezioni!Ma chi dovrei votare?La sinistra è un cane morde cane...mah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guada, per come stanno le cose, e nonostante non apprezzi l'attuale governo, ho la sensazione che sia la cosa migliore (o meno peggiore) che ci poteva capitare

      Elimina
  2. Ieri su Italia Oggi ho letto un articolo in proposito. Bersani ha un programma per vincere ma non per governare.
    Non serve aggiungere altro.

    Baci

    RispondiElimina
  3. Vincere, considerato chi ha di fronte, può anche vincere. Ma se fa una ammucchiata senza capo nè coda fa la fine di Prodi

    RispondiElimina
  4. Uff...io di politica non ne capisco una cippalippa...con gran rammarico di Saw..che invece ci si e' buttato...a parlare , parla bene:) sembra quasi un politico....comunque , ti volevo solo salutare. ..:-P Ciao hold!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un saluto da te fa sempre piacere, lo sai :-)

      Elimina