venerdì 10 agosto 2012

Il dopo

Il prima ... bè il prima è uguale un pò per tutti, chi più, chi meno. Prima ci sono i preliminari, i baci, le carezze, le parole sussurrate, insomma è la preparazione del durante.

Nel durante c'è, inevitabile, l'esplosione del reciproco piacere .

Ma il dopo ... il dopo com'è? E' la sigaretta accesa fumata in silenzio soli con se stessi? E' il narcisistico compiacimento per le proprie capacità? E' la domanda, esplicita od implicita, con la quale si cerca negli occhi altrui la risposta alle proprie insicurezze? Oppure è la prosecuzione della condivisione? il ripetere degli stessi gesti del prima, attenuati nella loro irruenza ma più consapevoli, più profondi, che si calano nelle crepe che il durante ha generato nella corazza emotiva di ognuno di noi e che nel prima non c'erano? Un lento stemperare emozioni meno intense ma più profonde, oserei dire più vissute, nel tentativo di prolungare al più possibile quel momento, di rendere il dopo il più simile al durante fino a quando anche l'ultima vibrazione, nel tempo, si spegne?

(e si, non c'è bisogno che me lo diciate, sarebbe proprio ora di smetterla di scrivere e di fare altre cose, potendoselo permettere)

14 commenti:

  1. io ormai non mi ricordo più, ne il prima, ne il durante...figuriamoci il dopo.

    Senti domanda off topic...ma come si fanno a levare i capcha? li voglio levare dal mio blog ma non so come si fa. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bè ... io scrivo proprio per non dimenticare (anche se mi riesce sempre difficile capire come sia possibile che la tua situazione sia quella), anche se forse dovrei bere per dimenticare :-)

      O.T.: per levare i capcha devi andare alle Impostazioni, da lì a Post e commenti e poi scegliere NO alla domanda Mostra test di verifica?

      Elimina
  2. eeeee il dopo...certe volte è quasi più importante del durante...sopratutto per noi donne...ma se il prima è stato di carezze e baci, il durante passionale e coinvolgente, la sigaretta ve la potete fumare in santa pace..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me il dopo E' più importante, nel senso che un dopo sbagliato vanifica il prima e il durante. E comunque io non fumo :-)

      Elimina
  3. Il dopo sono i sentimenti che scorrono in quei momenti tra mente e cuore.

    RispondiElimina
  4. Mi accontenterei anche del prima, in questo momento..ma un prima. Moolto intenso:]..........e non dire che non ti capaciti..perché. Non mi capacito già io..aaahhhhh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un prima molto intenso è il prerequisito per un bel dopo. Sul resto mi astengo e mantengo un doveroso silenzio (anche perchè non saprei che dire :-()

      Elimina
  5. Eh............Old.....io credo di essere ancora ancorata alla speranza ( ma inutile) che quella persona.......possa.......
    ma e' piu' probabile che c'azzecchino i Maya......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se permetti una considerazione da vecchio saggio (che non sono) quella persona non è l'unica su questa terra, sarà senz'altro unica, ma come lei di uniche (e migliori) ce ne sono tante.

      Sia chhiaro, è una considerazione, non un consiglio :-)

      Elimina
    2. Si.....ti permetto....Old...ti permetto...^^ a te tutto e' concesso.....obbe'.., mica tutto! aahahahahahahah :)
      Hai ragione...., ma a volte la ragione non basta.
      Ma ora si, credo di si....la ragione mi dice che hai....ragione!!! :))

      Elimina
    3. sono pienamente consapevole del significato di quel "tutto è concesso" :-) non ti preoccupare. Un mio amico soleva ripetere: se avessi 30 anni, 30 chili e 3 figli in meno ti farei vedere io

      Io dovrei usare latri termini e rivelare miei segreti irrivelabili, ma credo di aver espresso il concetto :-)

      A volte il conflitto tra ragione e sentimento è terribile, lo so bene (tra l'altro quando ero giovane in genere il sentimento ha vinto, ma spesso è stata una vittoria di Pirro)

      Elimina
  6. ..mah..il prima è importante..il più delle volte..Spesso lo si salta..il durante beh,ovvio,è importante e uno se lo gode finchè dura...il dopo...eh quello è il più importante.Perchè può vanificare il prima e il durante..Il peggior dopo,per me, coincide con la domanda di rassicurazione..Altrimenti,anche il sonnellino va bene..anche se nasce un istante dopo il durante..(cavoli mi sto accartocciando..non so esprimermi..è che sto provando a essere concisa...)...

    RispondiElimina
  7. su una cosa sono d'accordo: un dopo in cui aleggia la domanda "ti è piaciuto?" è un dopo terribile. Considerato che i maschietti spesso hanno un durante ... limitato in durata, dovrebbero essere quelli più attenti al prima (ed al dopo). E no, il sonnellino no. Quando ero giovane e ancora esisteva il durante (con prima e dopo annessi), privarmi del dopo era il peggior sgarbo che mi si poteva fare. Bei tempi :-)

    P.S. non ti preoccupare di essere concisa, lasciati andare ... :-)

    RispondiElimina