martedì 21 agosto 2012

A proposito di età

Mi rendo conto che è una fissa, la mia, ma sfogliando una rivista ho notato la notizia del recente matrimonio di Michele Placido con Federica Vincenti sua compagna da diversi anni e dalla quale ha avuto anche un figlio che ora ha 6 anni. E pensavo ... sarà solo perchè è Michele Placido che si è potuto concedere il lusso a 60 anni di fare un figlio con una ragazza di 23? Non sono troppi 37 anni di differenza? Quanto può essere equilibrata una relazione del genere? Fermo restando che, prendendo in prestito il titolo di un film di Woody Allen, in amore vale il detto "basta che funzioni"!

45 commenti:

  1. 37 anni forse sno troppi per noi ma per l'amore spesso non sono nulla.
    e chi dire cosa disegna l'amore sulle strade del mondo?

    RispondiElimina
  2. e chi puo' dire ...volevo scrivere

    RispondiElimina
  3. questo vuol dire che perfino io potrei avere, teoricamente, qualche speranza? :-)

    RispondiElimina
  4. Mah...io sono un pò scettica..Non vedo molti uomini "normali"(cioè non vip)di una certa età sposati a donne così giovani..Sì,sessantenni con quarantenni(magari dell'est)sì,ma cinquantenni con diciassettenni(perchè tanti ne aveva la moglie di Michele,all'inizio,facendo due conti..)..mah!Funzionerà?Non so,di certo la differenza d'età,nelle coppie normali,alle volte incide più che nelle coppie vip..ma ci sono anche delle normalissime eccezioni..Per me mal si concilia,troppa differenza d'età..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si vede che tu non apprezzi l'uomo maturo ... peccato (per me, ovviamente :-))!!!!

      Elimina
    2. ..da cosa si vede? Veramente a me l'homo maturo piace..E' quando c'è troppa differenza d'età che ho difficoltà..perchè penso ci sia anche troppa differenza nel vedere le cose..nell'esperienza..PS: io per un redford o per un Connery farei i salti mortali..

      Elimina
    3. vabbè ... Connery e Redford sono fuori concorso per manifesta superiorità!

      Tornando in tema con un briciolo di serietà, secondo me ci sono dei pro e dei contro, anche se i contro, in genere, prevalgono

      Elimina
    4. ..beh, ero seria prima del post scriptum...ma anche dopo:-)Sì,ci sono pro e contro..come in tutte le situazioni e rapporti.In questo caso parli di una nella quale è lui ad essere "più grande",ma anche e forse più,quando lo è lei,i problemi son gli stessi..L'eccessiva differenza non credo giovi.Se non economicamente in certi casi..Se penso che col mio compagno siam così diversi pur se quasi coetanei(due anni e mezzo di differenza),non oso pensare a quella con un uomo che ha venti o trenta anni più di me..Poi c'è anche la questione fisica insomma...

      Elimina
    5. io credo che si possa affermare che di certo maggiore è la differenza di età più difficile, nel tempo, sarà far funzioanre il rapporto. Che poi ci siano rapporti tra persone con grosse differenze di età che funziionano e durano nel tempo conferma che ci possono essere eccezioni.

      Elimina
    6. Sì,le eccezioni ci sono..Non so,a me ha sempre frenato l'eccessiva differenza d'età,per la differenza di vedute,di cultura,di forma mentis - che poi non è detto - e non da ultimo per l'aspetto fisico ecco.Boh..a me,per esempio, piacevano molto quelli del '65...ne trovavo sempre di interessanti,il fascino dell'homo maturo..ma poi ho toccato quota trenta io e beh son tornata indietro(alcune volte anche troppo).Non che i trentenni di oggi siano chissà che(la maggior parte è senza capelli prima dei 35...e con una bellissima tartaruga rovesciata...)..ma boh, mi rendo conto di voler qualcuno con cui posso condividere non solo il futuro,ma anche un passato simile e non uno in bianco e nero..(ma lo stesso dicasi di uno che ha un passato recente,nel quale io già ero,come dire,cresciutella..).Sì,hai ragione,è il tempo a svelare le difficoltà..

      Elimina
    7. però a volte anche le differenze possono essere uno stimolo, aiutare lo scambio ... francamente non mi sorprende che due persone di età molto diverse trovino un loro equilibrio, mi sorprende se riescono a mantenerlo a lungo al punto da decidere di sposarsi (o comunque di vivere insieme)

      Elimina
    8. Sì,indubbiamente..però..boh..personalmente ho delle difficoltà.Nel senso che io guardo sempre a lungo termine..Parlo con tante persone che son più grandi di me,anche di molto eh,mi piacciono,posso passarci ore e ore,ma ci son differenze che non si possono colmare.Sì,anche tra coetanei,ne so qualcosa..però boh..Francamente Old, a me,oggi,qualsiasi coppia che riesca a trovare e mantenere un proprio equilibrio - per quanto assurdo, insensato possa essere per me o altri - e mantenerlo a lungo tempo,mi sorprende.Vivere insieme o sposarsi..è una continua decisione.

      Elimina
    9. ma non c'è il rischio che, guardando troppo avanti non si coglie l'oggi?

      Comunque mi hai dato uno spunto per un prossimo post :-) grazie

      Elimina
    10. ...mmm sì..ma il mio cervello rimugina..Boh,non so..forse è perchè io ho sempre vissuto i rapporti "alla giornata",facendo poco o nulla riferimento al futuro(se non a livello di sogni romantici)..mentre avrei dovuto pensar bene a come sarebbe potuta evolvere la mia storia..in un rapporto...ecc.Sempre ammesso che è quasi impossibile prevedere tutto esattamente..ma almeno valutare se certi aspetti dell'altro,della situazione ecc,col tempo avrebbero potuto creare problemi..o peggio.

      Elimina
    11. bè, secondo meun pensiero al domani va fatto, però senza eccedere perchpè si rischia di rinunciare all'oggi certo per un ipotetico domani fumoso.

      A volte poi il domani è chiarissimo, e non favorevole, ma se consapevolmente si riesce a vivere bene l'oggi, nonostnate tutto, perchè no?

      Elimina
    12. Sì,un occhio al domani va sempre gettato..Io l'ho fatto ma di rado..mi sembrava di correre troppo..facendolo.Mia madre mi ha detto spesso che certe cose dovevo chiarirle da subito,dai primi tempi.Ma io non pensavo avrei trascorso con Swif 11 anni della mia vita...E,com'è strana la vita..crescendo impari a guardare un pò troppo al domani al futuro ipotetico..anche prima ancora che la frequentazione possa definirsi seria..e ti immagini le difficoltà..i vantaggi..i pro..i contro...Ecco,sì,forse bisognerebbe iniziare a fare progetti seri solo dopo una certa età..io mi sò accoppiata troppo presto...E magari oggi cavolicchi non mi metterei a guardare i "pischelli" ma uscirei con un sosia di Redford...ehehehehehe

      Elimina
    13. Ti correggo :-) dopo una certa età (poi possiamo discutere su qual è questa "certa" età) è difficile guardare al futuro, è già tanto se esiste un presente.

      Comunque, alla tua "veneranda" età di 34 anni, tu puoi senz'altro guardare al futuro, anzi secondo me devi (o almeno dovresti provarci), senza per questo trascurare il presente, ovviamente

      Elimina
    14. Concordo,dopo una "certa" età il futuro è un pò più sfumato(ma chi può dirlo..di questi tempi?in tutti i sensi intendo..).Intendevo,comunque,l'età considerata come sufficientemente matura e capace di progettarsi la vita.Quando si è troppo giovani il futuro è tutto da scoprire,da sognare,ma si pensa al presente e all'immediato.Si succhia la vita e si corre,ma ci si ferma poco a pensare al vero futuro,a come sarà la vita dopo.Da una parte è bene che sia così..non ruba e non uccide i sogni che ti proiettano in avanti.Allo stesso tempo,non soppesando tanti aspetti,ti accorgi dopo,alle volte tardi,che dovevi pensarci per tempo..

      Elimina
    15. io, andando inevitabilmente sul personale, posso dire di aver rinunciato a suo tempo ad un pò di presente perchè avevo ben chiaro cosa volevo costruire per il mio futuro. Poi non tutto è andato come doveva, ed anche io ho una serie di rimpianti per cose che ho rinunciato a fare e che ora non posso più fare. La vita è sempre una coperta troppo corta, inevitabilmente.

      Oggi cerco di afferrare brandelli di presente, quando ci riesco! :-)

      Elimina
  5. Guarda, Old., voglio pure essere "romantica" e dire che POTREBBE accadere...., visto che nella mia family.., due componenti han scelto rispettivi compagni piu' "old" :) ...25 ,
    ,20 e 17 anni in piu'...., ma la cosa non dura..e se dura...lo fa' con moolti problemi di coabitazione, di comprensione, di scelte, di mete, di ..quasi tutto! :(
    io ho sempre asserito che .., per rompere questa "moda" della family.., dovrei diventare come Madonna, Demi Moore..., etc. :) ma BOH..., ...per ora..nisba, poi, mai dire mai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bè, cosa haiin mebno di Madonna e Demi Moore, tu?

      Elimina
    2. Eh gia'., cosa???:) NON HO piu' di 50 anni! ahaahhahhah

      Elimina
    3. davvero?!?!?! :-) :-) :-)

      Elimina
    4. ebbe'.., anche il conto in banca.., purtroppo per me!
      :( poi , io no lifting, no botox , no liposuzione , no chirurgia varia..., devo continuare?????????????''

      Elimina
    5. no, basta così, mi arrendo :-)

      Elimina
  6. Son 3 ,..i componenti....eehehehe sorry!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti avevo avuto dei dubbi sulle mie capacità matematiche, grazie di avermeli risolti :-)

      Elimina
  7. gli uomini invecchiano prima e peggio. meglio uno più giovane! :-) "basta che funzioni" non fa una piega, il problema è per quanto possa funzionare! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eppure se ci pensi, mentre se ti guardi intorno coppie con il lui più grande se ne vedono (e non parlo solo di VIP) è rarissimo il contrario, coppie con la lei molto più grande. Ci sarà un motivo, no?

      Elimina
    2. Eh no! ..mi consenti di non essere d'accordo? ci sono eccome! :) ..certo, forse un po' meno.., ma il fenomeno e' in crescita!! :)

      Elimina
    3. mah ... a me viene solo in mente la Clerici :-), ma in effetti non sono informato dei fatti!!!

      Elimina
    4. ..la Lollo...quell'attrice bionda...ah sì..la De Rossi...poi la Pivetti (ex ministro)....la mia insegnante di religione...:-)

      Elimina
  8. ok l'uomo maturo mi piace, ma un padre no... avrei capito se lei avesse avuto 30 anni quando già sei una donna, ma io a 23 anni non starei mai con uno di 60... ed io sono parecchio retrò XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carmen Llera sposò Moravia quando lei aveva 33 anni e lui 79, Sandro Paternostro sposò a 76 anni Carme di Poetro che di anni ne aveva 35 ... non mi sembra così inusuale. Foerse c'è dietro la ricerca di un nuovo padre? non lo so!

      Elimina
    2. Si, vabbe' ..ma tu non devi guardare gli esempi vips...che nascondono, a volte,solo voglia di celebrita', di successo....guarda le persone normali....di esempi ce ne sono eccome!

      Elimina
    3. lo so, ma non posso citarti Giovanni Verde a 72 anni ha sposato Alessandra Vinci che ne ha 37, no?

      Elimina
    4. mia zia Santina sposo' Giovanni ..lei 60 anni,...lui 84 ! ;) ottio.., la mia famiglia e' un pozzo di esempi!! ò.ò

      Elimina
    5. Vabbè ... ma così non vale :-)

      Elimina
    6. Nella mia famiglia ci sono in maggioranza cougar d'altri tempi..mia nonna paterna due anni più di mio nonno..mia nonna materna una in più..sua sorella 7 anni più del marito..mia zia tre anni e mezzo più di mio zio..Qualche zio molto più grande (la media è di 16 anni circa..)c'è..tanto per bilanciare..Visto che finora mi son presa uomini più grandi..chissà..in futuro potrei seguire le orme delle mie nonne...

      Elimina
    7. bè, la giovinezza ha la sua attrattiva, specialmente fisicamente, l'importante è essere in grado si reggere certi ritmi. Io rabbrividisco (ovvero mi sentirei inadeguato) all'idea di avere un partener diciamo di 30-35 anni più giovane-

      La cosa a te non si applica, ovviamente, tu al massimo potresti sceglierti un partner di 10-15 anni più giovane (altrimenti rischieresti una denuncia per corruzione di minorenne!!!) :-)

      Elimina
    8. ehehehe..ed io che mi sento "pitofila" se guardo un 28 enne...ehehehehe...Beh,sì..al massimo dieci anni di meno...oddio..no..forse 5 di meno...dieci sono troppi..già gli uomini son immaturi..prendermene uno "acerbo"..Fisicamente..certi giovani di oggi..ehhh..ma,come dici tu, ho dubbi sul fatto di reggere certi ritmi..

      Elimina
    9. io più che dubbi, per quel che mi riguarda, ho certezze, ahimè! :-(

      Elimina
  9. Mah, di recente ho visto un mio ex che ha parecchi anni più di me. Mi è sembrato un vecchio che giocava a fare il giovane. Mi è sembrato fuori tempo.
    Lo stesso vale per Placido... più adatto a fare il nonno che altro.

    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che per l'uomo, più che per la donna, sia difficile accettare che non si è più giovani, ad un certo punto della propria vita! :-(

      Elimina