giovedì 5 luglio 2012

Medici

Dopo una lunga ed onorata carriera da allergico ai medici, in tempi più rfecenti ne ho docuto frequentare diversi, sia in enti pubblici che privati. Ed anche laboratori di analisi. La situazione della sanità in Italia sta diventando folle. Uno specialista privato ti chiede tranquillamente 150-180 euro per una visita, uno pubblico costa 50 euro ma molto spesso per avere un appuntamento ci vogliono mesi.

Le analisi, essendo io uno che paga le tasse (non potendo farne a meno) costano paradossalmente più in convenzioen che privatamente (grazie anche alla tassa aggiuntiva di 15 euro imposta dalla regione). Idem per esami quali TAC o simili, ormai costano più o mneo lo stesso (recentemente per una TAC mi hannochiesto 50 euro in convenzione con appuntamento a 4 mesi e 60 privatamente con appuntamento entro la settimana)

Insomma, meglio star bene. Anche perchè l'unica area dove è molto più economico farsi curare in una struttura pubblica è quella delle malattie gravi.

P.S. : proprio ieri sera una mamma mi diceva che il pediatra di base di suo figlio, per il certificato di sana e robusta costituzione necessario per iscrivere il suddetto figlio ad una piscina, ha preteso 25 euro. Per una firma (che certo non lo ha visitato, visto che lo ha in cura da quando è nato)

2 commenti:

  1. Eh Old, se si potesse,credo che nessuno sceglierebbe di star male. Soprattutto in Italia,dove il rischio di entrare "sano"in ospedale e uscirne,quando ti va bene,vivo e malato,è altissimo. Rifletto continuamente su questa discrepanza.Io che le visite e i controlli vari li eseguo ormai di routine. Faccio quasi tutto in clinica convenzionata,primo perchè vista la necessità,non devo attendere un anno(hai letto bene,un anno per una endoscopia o altra analisi,come nell'ospedale pubblico,aggiungo col rischio che tra un anno il macchinario sia rotto o non sia stato aggiustato)e secondo perchè pur con le dieci euro che la regione ha aggiunto come tassa sulla ricetta medica, il privato convenzionato mi costa in alcuni casi addirittura meno che nel pubblico.Le visite specialistiche private,ahimè,costano.E alcuni non han il senso della misura.Visto il tipo di visita che eseguono(non è di quelle ultra particolari che richiedono tanto tempo,attenzione ecc).Dovrebbero mettersi una mano sulla coscienza e far pagar il giusto.Che poi,se pensi,Old,che molti tra i cosi detti luminari, costosissimi, ci son pure quelli che non azzeccano una diagnosi semplicissima..ti vien ancor più da irritarti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. era quello che dicevo sui tempi di attesa, svariati mesi, anceh un anno, per accertamenti che in convenzione si hanno in tempi brevi ed a costi paragonabili. C'è qualcosa che non va.

      Elimina