lunedì 2 aprile 2012

Contraddizioni (o Coming out?)

Poichè c'è chi si è lamentato di come ho (non) rivelato 7 cose su di me, cerco di rimediare con un vero elenco relativo alla mia persona. Visto che però io non sono una persona normale, vi parlerò di alcune mie  contraddizioni, premettendo che tutto ciò che scrivo di seguito è rigorosamente vero:

1. Possiedo una macchina, regolarmente assicurata e funzionante, che però non ho mai guidato, mentre  guido giornalmente una macchina che non è mia (nè di qualcuno con cui abbia una parentela)

2. Non mangio verdure cotte, nè la maggior parte degli ortaggi (quali zucchine, peperoni, melanzane), ma le cucino molto spesso

3. Ho dei figli ma non posso avere figli

4. Vado sott'acqua ma non so nuotare

5. Cucino, lavo i piatti, mando la lavatrice, stiro, pulisco il giardino eppure pago una collaboratrice domestica

6. Abito in una casa che non è mia, e non abito nella casa che è mia, che è però abitata ma per la quale non ricevo nessun compenso

7. Non sono ipocondriaco, i miei accertamenti clinici sono  tutti negativi, eppure mi sottopongo periodicamente a dei controlli medici


18 commenti:

  1. Old..sei una specie di maggiordomo ? si spiegherebbe che guidi una macchina non tua.., cucini verdure cotte che non mangi...abiti in una casa non tua.....ed i figli non son tuoi., ma di chi ti ha assunto?....
    ^_^ sei meglio di un rebus.., pero'.., mi sei simpatico!

    RispondiElimina
  2. che confusioneeee XD doveva chiarirci le idee?

    RispondiElimina
  3. un quadro molto interessante, non c'è che dire ^__^

    RispondiElimina
  4. @Annastella: in effetti la tua ipotesi spiegherebbe diverse cose, ma non tutte

    @Pier: ovviamente non volevo veramente spiegare

    @Guchi: grazie :-)

    RispondiElimina
  5. io pensieri sparsi: 1) la tua macchina la guida qualcuno?
    2) come niente verdure...? io le adorooooo.... 3) evvabbè magari li potevi fare prima oppure li hai adottati e che sarà mai... 4) sott'acqua senza saper nuotare... singolare! e che coraggio! 5) mmm mi sai che hai una casa così grande che la collaboratrice non ti basta... 6) questa è una cosa molto comune.. tra divorzi, famiglie allargate e quant'altro... 7) magari sei una cavia...

    RispondiElimina
  6. devo dire che hai un intuito niente male :-)

    RispondiElimina
  7. mmm sei un papà adottivo divorziato?O separato..per questo vivi in una casa non tua e la tua è andata,con gli alimenti alla ex,idem per l'auto e la collaboratrice domestica (oppure la tua nuova lei fa la collaboratrice domestica oppure la colf la usi solo per riassettare i letti) Sul fatto che cucini le verdure pur non amandole non saprei,ma forse lo fai per il partner,che magari ama le verdure..La contraddizione vera è fare il sub senza saper nuotare,ma magari ti accompagna,nuotando,qualcun altro.Come te non sono ipocondriaca ma anch'io mi sottopongo a controlli periodici,credo sia normale,è un prendersi cura di sè.

    RispondiElimina
  8. e fai il tassista visto che guidi una macchina non tua u.u

    RispondiElimina
  9. @Ele: alcune cose erano facili, altre in effetti richiedono molta immaginazione. Sul sub, quando hai sopra di te un palazzo di 10 piani di acqua, il problema non è saper nuotare, il problema è riuscire a risalire. Per muoversi sotto acqua non bisogna saper nuotare, basta muovere un pò i piedi pinnati.

    Se la mia lei (ma chi lo ha detto che, se esite, è una lei?) fosse una colf non la pagherei

    I controlli li faccio più volte l'anno, non è una frequenza normale

    Pagare alla ipotetica ex-moglie alimenti, colf e darle auto e casa ... dovrei essere molto ricco (magari) e poi non spiega perchè, se sono così ricco, non ho comprato un'altra macchina :-)

    RispondiElimina
  10. @Pier: no, non faccio il tassista di professione! :-)

    RispondiElimina
  11. mmm..ho detto una lei perchè,in genere, sono le lei a fare le colf e nulla vieta di prendersene una carina e giovane,no?Poi ho aggiunto "il"partner,proprio perchè non è detto che sia per forza una lei.I controlli io li faccio ogni tre mesi, in parte per motivi indipendenti dalla mia volontà,in parte perchè forse son un pizzico ipocondriaca,ma è dovuto ai mille acciacchi che ho:-)Ok,se non hai una ex,ho capito tutto: sei un prete stile Don Mazzi,che dirige una comunità dove i ragazzi son come figli ma non lo sono veramente(biologicamente intendo),la casa non è la tua,ovvio,e non percepisci per essa nulla, non guidi un'auto tua perchè appartiene alla comunità e quella tua,come voto di povertà impone,l'hai lasciata,come la tua casa d'altronde.Se poi dubiti che un prete,anche non donmazziano,possa guidare un'auto, fare sub, vivere in una casa,ed essere accompagnato da una perpetua o perpetuo e circondato di figli putativi,ti sbagli.E sbagli se fai riferimento ad altri particolari "riservati". L'unica cosa che non quadra con questa seconda mia prospettiva è il tuo acredine nei confronti della sacra romana chiesa. Ma,anche qui,credimi,posso dire con cognizione di causa,che non saresti il primo "prete"a pensarla così.PS: se pensi che un prete non possa avere un blog sbagli anche qui,i preti ne hanno e alcuni più di uno;-)Ok,torno a leggere qualche libro giallo,chissà che non riesca a capire l'arcano mistero "old":-)

    RispondiElimina
  12. @Ele: complimenti per la fantasia.

    Alcune precisazioni: non sono io che ce l'ho con la chiesa, è la chiesa che ce l'ha con me, dimenticando che anceh nelle sacre scritture c'è scritto di dare a cesare ciò che è di cesare.

    Sui preti, non me la sento di escludere che possano avere blog, fare sub, ecc. Di fatto temo di aver imparato che nella vita non bisogna escludere mai niente :-)

    RispondiElimina
  13. Old: un frate agostiniano una volta raccontò di una barzelletta che vedeva Gesù in viaggio sulla terra con San Pietro a seguito a fargli da Cicerone. Diceva così: Gesù e Pietro vanno sulla Terra e Gesù vede un uomo chino a lavorare duramente la terra, stanco,affaticato e quasi privo di forze. così il Signore si rivolge a Pietro "Ma Pietro perchè soffre così questo pover'uomo?" E Pietro rispose, "Ma Signore, tu hai detto all'uomo, lavorerai con sudore della fronte.." E Gesù "Eh..ma io scherzavo!". La stessa scena si ripete in una sala parto,con stessa risposta di Gesù al memento di Pietro.Finchè non giungono in un bel posto,tranquillo,circondato di alberi,giardini bellissimi e curati,persone pasciute e imbellettate,sorridenti e beate,una bella cupola e un bel colonnato...Al che Gesù chiede a Pietro "Pietro dove ci troviamo..e chi sono questi?" E Pietro risponde "Eh Signore,siamo al Vaticano e questi sono quelli che pensavano che tu scherzavi..".Morale: la Bibbia?La Chiesa?Stai scherzando,old?:-)Ps: con le dovute eccezioni,ovviamente.
    PS del Ps:ok..getto la spugna..sei il non plus ultra delle contraddizioni..;-)

    RispondiElimina
  14. Bella la tua parabola, meriterebbe un posto ... nella Bibbia :-).

    Sulle contraddizioni, credo che ognuno dinoi ne abbia, Poi c'è chi ne è più o meno consapevole :-)

    RispondiElimina
  15. Oh sì, Old, io sono la contraddizione fatta persona!:-)PS: forse ci sono!Guidi un'auto non tua perchè è intestata ad un'altra persona, la tua è ferma perchè devi rinnovare bollo e assicurazione e non puoi permettertelo(il che si concilia con il fatto che tu non sia ricco).:-)ehehehehehe

    RispondiElimina
  16. @Ele: sei una lettrice disattenta :-), ho scritto;

    Possiedo una macchina, regolarmente assicurata e funzionante che però non ho mai guidato

    tra l'altro ho pagato proprio ieri il rinnovo dell'assicurazione :-( porca miseria, ci potevo fare una bella vacanza, o tante altre cose. Vabbè

    RispondiElimina
  17. molto interessante, sei un uomo complicato e affascinante :) però mangia le verdure che fanno bene!!

    RispondiElimina
  18. @Hob: grazie del consiglio, di verdure ne mangio quantità industriali, ma solo crude!!!

    RispondiElimina