venerdì 24 febbraio 2012

Io accuso le donne (post semiserio e maschilista)


Io accuso le donne perché ingannano gli uomini (che da buoni creduloni continuano a cascarci da tanto tempo) sulle motivazioni del loro desiderio sessuale e dei conseguenti atti.
Gli uomini cercano il sesso, è nella loro natura, direi quasi una esigenza fisica, e quando il sesso è offerto (o quantomeno prospettato) da una donna verso la quale c’è anche un discreto livello di compatibilità, in genere è la fine, e si forma la coppia. A volte la coppia dura poco, per punti di vista diversi che inizialmente vengono trascurati dal reciproco desiderio di catturare una preda, a volte durano di più fino ad arrivare ad una stabilizzazione (convivenza, matrimonio, genitorialità).
Lì in genere si evidenzia l’inganno della donna, che una volta catturata la preda (che ben volentieri si è fatta catturare) e raggiunto quindi il suo scopo di aver creato “la coppia”, non sente più il bisogno di   utilizzare la sua arma segreta (il sesso) preferendo altre attività più gratificanti e divertenti. E l’uomo? E l’uomo si arrangia, a volte cerca di capire, di discutere, di far valere con il dialogo le proprie ragioni. Altre (purtroppo) arriva a tentare di farle valere con la forza e con la prevaricazione. Altre, infine, cerca altrove ciò che gli è stato prima promesso (e anche concesso) e poi negato.
Perché in genere per la donna esiste il connubio innamoramento-sesso mentre nella mente dell’uomo il connubio dovrebbe essere amore-sesso. Ma lo si scopre, reciprocamente,  dopo. Ed è la fine.

24 commenti:

  1. ahi e chosa ti è successo giovane old man?
    mica è sempre così e ti posso assicurare che certi uomini ti fanno cascare mai tanto le palle che la voglia di fare sesso ti passa.La donna ha voglia di essere conquistato un pochino dico(senza esagerare)mentre voi spesso volentieri tendete a dare le cose per scontate,
    Io parto dal presupposto(evidentemente molto fastidioso per molti di voi)che nella vita non c'è nulla di scontato in particolar modo la presenza al proprio fianco di una compagna,per quanto mi riguarda abbastanza disponibile e presente.Ma se poi intervengono certi atteggiamenti(quale egoismo egocentrismo aridità spirituale grettezza ingenerosità e incapacità di levarsi dalle palle nelle cose pratiche della vita)alloral a fiamma alla lunga si smorza.E personalmente mi passa proprio la voglia di farlo(il sesso)con chiunque,mi viene uno scoglionamento che scapperei su un'isola diversa.
    Questo ovviamente è il mio punto di vista eh?
    ciao:-)

    RispondiElimina
  2. @mdbs: a me non è successo (ahimè) niente da molto tempo :-), non è un post personale (o meglio, lo è perchè comunque si basa anche su mie esperienze dirette ed indirette) o meglio non ha una causa scatenante specifica.

    Ed è ovvio che è un discorso generale con tutte le sue brave eccezioni.

    Però, per queò che risulta a me, anche in rapporti "buoni", troppo spesso il desiderio della donna diminuisce, perchè focalizzato versoaltre direzioni, e "quello" diventa sempre più un dovere che un piacere, con conseguenze in genere negative su tutto il resto.

    RispondiElimina
  3. Mmmhmhm.....mumble mumble...mi sa' che sei lontano parente del 65., lui ci "odia" perche' dice che abbiam il "potere" dalla nostra..e vi rigiriam come calzini....., vabbe' ...sara' (^_^) anche vero.., ma non sempre lo si usa in maniera "stronza" ^_^
    Dimentichi che ci divertiamo anche noi....^_*
    Eppoi.....ripassero'.., perche' sicuramente mi verra' in mente altro....
    ps. ma....sicuro che l'uomo aneli solo al sesso e non desideri anche la coppia??........boh.., a me risulta anche....
    ciauuzzzz

    RispondiElimina
  4. uhm....scusa magari risulto equivoca e non voglio ma a me fare l'amore piace un sacco.Mi passa quando vedo e sento certe cose...quindi:questione di punti di vista:-)

    RispondiElimina
  5. @Annastella: tutti gli uomini (machi) sono un po' parenti. E non ho dubbineanche io che voi donne avete gli strumenti giusti per controllarci (che poi li usiate, e li usiate più o meno correttamente, dipende da caso a caso)

    Io però non ho scritto che l'uomo aneli solo al sesso, ma che per l'uomo è una componente essenziale, vitale della coppia, mentre per la donna questo è, diciamo, ... meno vero!

    P.S: si noti ch el'ho scritto nel titolo, il post non è proprio serio! Non del tutto, almeno.

    RispondiElimina
  6. @mdbs: @mdbs: ne riparliamo quando sarai sposata e con un paio di figli? :-)

    RispondiElimina
  7. Eccallà...mi ci trovavo tanto bene into 'sto blog e mò mi ritrovo il solito post maschile sul sesso e sulle differenze donna uomo....Beh,old,mettiti l'elmetto..io sono una femminista convinta e in questi argomenti mi ci ficco come in trincea..PS: ma visto che hai scritto essere un post semi-serio,proverò a essere semi-femminista.Ps del Ps: gli uomini son troppo semplici ma han di bello che complicano le sole cose semplici di noi donne. Nel sesso siam uguali a voi.La differenza è,come hanno già detto,che voi una volta "accasati"vi impantofolate,vi rincitrullite,i pettorali diventano panini stantii e mosci e noi,dovremmo anche pensare al dovere coniugale?Imparate,prima,a coltivare il rapporto.PS ancora e per ora la finisco(ma mi riservo di risponder meglio poi). Ma chi diamine te l'ha raccontata la fandonia che tutte le donne hanno in mente l'equazione sesso=matrimonio?Cioè che tutte le donne poi ti ingabbiano e ti sposano?Mah..che donne hai frequentato?:-)e comunque,a quanto risulta a me,le donne non smettono di fare sesso,perchè han qualcosa di più gradevole (se fosse,io da uomo mi porrei qualche sano dubbio,e comincerei a chiedermi perchè una donna,la mia,trova più piacevole far altro piuttosto che fare l'amore con me).Smettono di fare sesso (o l'amore)con il proprio uomo se stantio.Precisazione d'obbligo. A più tardi,per commenti più sulle mie corde.Chè ora son sfinita..sorry:-)
    @Annastè:opinione mia,gli uomini stanno al matrimonio come i gatti ai cani. Se si sposano è per avere la colf.L'eccezioni ci sono.Ma confermano la regola.E alla fine contano i fatti.

    RispondiElimina
  8. mamma mia, lo sapevo che qualcuna reagiva. Io ho il mioosservatorio, che per quanto parziale ha il vantaggio di abbracciare un arco temporale molto lungo.

    Oggettivamente, la maggior parte delle donne ad un certo punto ha il desiderio della maternità, ed affrontarla da sola, in italia, è dura, molto meglio, o almeno più pratico, in due :-)


    Ma sia chiaro, sto giocando con un pò di luoghi comuni. E poi il tutto era "esclusi i presenti" ovviamente.

    P.S: permettimi di non considerare la tua visione sulle abitudini sessuali delle donne come predominante :-) (e sei fortunata che non posso neanche chiederti la prova)

    RispondiElimina
  9. Oh beh,old,il mio arco temporale è meno lungo del tuo,ma è aggiornato;-)Frecciatina...In merito alle abitudini sessuali delle donne,lungi da me generalizzare.Ma è sbagliato anche il contrario: cioè rendere tutte a-sessuate.Molte,lo ammetto,lo diventano,almeno per un periodo di tempo(salvo fare scintille con l'amante),ma poi urrà..Voglio dire,non tutte siamo tutta casa figli e marito. E' un'equazione che pesava perfino a mia nonna(che oggi avrebbe più di novant'anni).Se ti dicessi che fin a tempi recenti,nelle famiglie abbienti si preferiva lasciar i figli alle balie e dormire marito e moglie separati per coltivare l'eros quando se ne aveva voglia?Ti stupiresti.Le donne non han sempre voluto dormire core a core coi figli lasciando sul divano i mariti (e il sesso).

    RispondiElimina
  10. Uno degli errori maschili è considerare il sesso come un dovere,o un qualcosa che ci "deve" essere.Senza preoccuparsi di creare le condizioni per. Già perchè la routine stanca anche noi e sinceramente,dopo aver messo a letto i pargoli,preparato il pranzo,stirato le camicie e stese due lavatrici,mentre il marito è sul divano a veder la partita,non sempre abbiam la voglia di metterci a far capriole.E sorvolo sugli aspetti psicologici che tanto ci piacciono,a noi donne.Perchè non siamo solo carne ma anche emozioni.Alle volte basta poco.Ma per i masculi quel poco è dato per scontato.Se chiedi alla maggior parte delle donne fedifraghe (premessa io sono contro le corna sia di lui che di lei)il perchè del tradimento,ti risponderanno che è perchè: lui non mi ascolta più; non mi considera più,non nota più se ho un taglio di capelli nuovo,non mi fa sentire come prima perchè prima viene altro.E che dire degli uomini che han come un moto di ribrezzo o una sorta di atavico blocco nel fare del sesso con la propria moglie dopo che questa è diventata madre?(non mi riferisco al periodo del puerperio,ovvio).

    RispondiElimina
  11. Old,insomma..siamo diversi,non lo nego. Molto diversi.Anche sul sesso.Vivaddio.Ma dire che noi donne siamo solo casa,marito e figli..beh,sbagli.Una donna,ad ogni moto,rimane tale anche quando è madre.Certo i figli han la priorità,ma il sesso non viene messo in fondo al cassetto e dimenticato,gli istinti e i desideri,dove li mettiamo??E' anche vero che crescer figli non è roba da poco,è stressante,sconvolge gli equilibri,la vita,per tutta la vita. Ma questo gli uomini non possono capirlo se non alla tangente.Beh,obiettivamente la maggiorparte delle donne ha voglia di maternità e il bello è che per diventare mamma devi fare molto sesso.Molto sesso piacevole,aggiungo.E sì,in due,fare e crescere i figli è il più delle volte,più semplice.Non facciamone una casistica generale,però.Perchè ne ho a migliaia di casi di madri sposate che non hanno collaborazione in casa,uomini presi dal lavoro(quel lavoro che le mamme spesso son costrette a lasciare),uomini che si dicono incapaci anche di fare delle piccolissime cose ai propri amati pargoli(quei pargoli che i padri vogliono e che una volta nati non sopportano perchè rompono gli equilibri,non permettono di fare sesso ecc ecc).E poi si chiedono come mai noi donne,dopo aver provveduto a tutto,esserci caricate anche mentalmente di tutti gli appuntamenti,le visite,le scadenze,ecc ecc,non abbiam la voglia e la forza di fare del sesso.Ma ce l'abbiamo eccome.Solo che non si fa a comando,non si fa quando lo vuole solo uno solo perchè quell'uno ha un bisogno impellente da soddisfare.Oh beh,non siamo neppure solo emozioni mentali,noi donne eh.Però nella vita di coppia,la morte è il dare per scontato o dovuto.

    RispondiElimina
  12. Comunque,non amo generalizzare.Ci son anche donne che una volta accasate,han smesso i panni della donna per vestire quella della colf mantenuta, han smesso di curarsi,e di far sesso (almeno col proprio partner). Ci son uomini che coltivano il rapporto e fan di tutto per ravvivarlo.Ahimè alle volte la vita fa dei mix strani:-) Dio fa i monti e poi ce fiocca..fa li cristiani e poi l'accoppia:-)Ps:cosa non ti convince in merito alle abitudini sessuali delle donne?Il fatto che siano carne tremula anche loro o il fatto che posson,come gli uomini,cercar fuori di casa quel che in casa non c'è più?Oh credimi..io ero molto ingenua sull'argomento..invece noto che le donne sposate..mah..PS del Ps: io,ovviamente,disquisisco da perfetta ignorante e incompetente,non sono sposata,per ora non ne ho alcuna intenzione (la convivenza è già alle volte troppo per me)e ho superato i trenta senza avvertire il bisogno di diventare madre.Per ora,almeno.Di certo se dovessi scegliere,preferirei diventare madre piuttosto che sposarmi.Uhhhhhh scusa...te l'ho detto che sono logorroica?:-)

    RispondiElimina
  13. Sono stata sposata 2 volte.Figli purtroppo niente,la natura mi ha sfornito di questa gioia.Ho 2 gatti e 2 ex mariti.Credo che alla mia età possa bastare no?

    RispondiElimina
  14. @mdbs: perchè porre limiti alla provvidenza? :-)

    @Ele: dovrai aspettare un attimo per la risposta, anche due. Ma quanto scrivi :-)!!!

    RispondiElimina
  15. @ Ele.....allora le ho incontrate io.., le eccezioni....peccato che non mi piacessero! ^_^ aahahahhhh
    @ Old.....sul fatto che alle donne non piaccia il sesso...beh...mi trovo d'accordissimo con le mie due amiche.....MITO DA SFATARE o le uniche a cui non piaceva le hai incontrate tu!
    Per quel che riguarda il 65.., ahime'.., lui parla cosi' non perche' MACHO ( eheheeheh proprio no!) ma perche' deluso.., da una dnna .., ovvio!!
    ciauuuzzzz

    RispondiElimina
  16. Brava ELE!concordo appieno!
    Ci vuole fantasia,ci vuole impegno,ci vuole voglia di mettersi in gioco ogni giorno e cm ho scritto anche io,di nn dare scontato nulla nella vita.

    RispondiElimina
  17. @mdbs: chi ha mai negato che ci voglia tutto quello che hai elencato? :-)

    RispondiElimina
  18. @Annastella: rimandando ad un post ad hoc che scriverò presto (compatibilmente con alcuni impegni medici), e restando sull'approccio semiserio:

    non volevo dare un orientamento molto personale al mio post, anche eprchè non si basa unicamente su quello ma sulla osservazione di parecchi eventi esterni. Però alla tua osservazione devo rispondere cosi:

    si, in effetti sono state così tutte le mie (poche) mogli e le mie (molte :-)) amanti, e anceh el amanti che si sono trasformate nel tempo in mogli hanno ocnfermato nel bene (da amanti) e nel male (da mogli) la statistica! :-)

    RispondiElimina
  19. CACCHIAROLA...Old!!!
    Ma per far la statistica...e sentendoti parlar di mogli al plurale ( 2??...spero...aahaahhah)
    e le amanti (plurale di maesta'....o.....numero che supera il 10 ??!! aahahahh...te l'ho detto che so' curiosa!!)
    ....quante di numero.., se consentito??! :-P
    Eh.., le statistiche vien da farle...si.., conteggiando le nostre poche o molte esperienze.., credo sia umano....per quello che , rispondendo ad Ele.., dicevo che gli uomini che volevano accasarsi forse li ho incontrati tutti io...( o quel poco che)
    .oserei dire qualcuno anche un po' acidino....sfatando il mito che la "zitella acida" sia solo donna! ^_^
    Aspetto con ansia il nuovo post! aahahahahahahahhaahh
    Ciauzz.....

    RispondiElimina
  20. :-) avevo scritto "e restando sull'approccio semiserio", e lì mi fermo.

    Mi spiace, ma temo che non potrai soddisfare questa curiosità! :-)

    Per il post, spero domani

    RispondiElimina
  21. Old: approccio esterno,è limitato.Quello personale è personale e quindi soggettivo.In definitiva,nessuno può metter su una categoria di persone.Nè io,nè tu.PS: cavolicchi,non voglio essere cattiva,ma o sei sfigato tu che le mogli eran così e le amanti son diventate come le mogli,oppure bisogna vedere perchè sono diventate così..sei mica un dongiovanni riccone??

    RispondiElimina
  22. @Ele: al limite potevo essere stato un dongiovanni riccone, perchè ora comunque non ho più certe velleità. Comunque no, per niente. :-)

    Scherzi a parte, io osservando molte altre persone ho elaborato una teoria, che ovviamente non pretende di spiegare tutto e tutti. Non mi limito certo ad analizzare il mio passato personale, che anche se fosse amplissimo (e non lo è) non potrebbe essere utilizzato da solo per una qualunque statistica

    RispondiElimina
  23. @mdbs: scusa, ma non lo sai che non si chiede l'età ai signori di una certa età? :-) Più di te comunque, e non poco più di te! Che poi a volte faccio finta di non averli è un'altra cosa!

    RispondiElimina