giovedì 22 dicembre 2011

Il Mare

Finalmente sono riuscito a vedere "dal vivo" uno spettacolo di Paolo Poli. Il Mare è liberamente tratto dalle opere di Anna Maria Ortese, ma queste sono per lo più un pretesto  per dare libero sfogo alla genialità espressiva dell'attore, che domina la scena, ben supportato dal resto della compagnia, dai variopinti costumi e dalla stupenda scenografia (non per niente realizzata con disegni del grande Luzzati).

Certo, l'età c'è e si vede, soprattutto in alcuni lunghi monologhi e sottolineata da vuoti di memoria che. da quel gigione che è, Poli riesce a recuperare con classe. Ma la verve, l'ironia, la prontezza di spirito ed il gusto della battuta improvvisata restano  intatti e rendono lo spettacolo comunque godibile ed unico 

D'obbligo, tra i bis, il “sigaro toscano”  !

1 commento:

  1. ciao auguri di buon natale e felice anno nuovo :))

    RispondiElimina